Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Curami

Silvia Gotti

Guardo le mie mani
tagliate e ruvide
come il mio cuore
le osservo e mi piacciono
perche' sono vive
un taglio per il passato
che non duole
uno per i capelli troppo corti
per distanziare i sessi
uno per poter defluire
il sangue che pulsa
quando cerco di bloccare
i fremiti contro il pavimento
freddo perche' mi baceresti
se mi avessi li'
mi reggo a terra
per non sollevarmi
e trovarmi
su quella poltrona
con te.
Non voglio perdermi
nemmeno una parola
che ansia distratta
saperti lontano
e sentirti qui.
Forse le mie mani
crepano
nella tua mancanza
e non le scorgo
urlare quando le incerotto.
Chiamano il tuo nome.

Silvia Gotti | Poesia pubblicata il 08/03/12 | 2505 letture |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Silvia GottiPrecedente di Silvia Gotti >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Silvia Gotti ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 389 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Mai mai mai (11/02/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Ferma (01/04/16)

Una proposta:
 
Per donarti (01/03/15)

La poesia più letta:
 
Poesia semplice (21/04/10, 6725 letture)


  


Silvia Gotti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

389 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Silvia Gotti Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: