Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Non vedo... Non sento... Non parlo

Jibi

Non vedo... Non sento... Non parloSei Solo!

Polvere negli occhi
arso dalla ferocia del sole
nudo
assetato
e povero

ma io...
non ti disseterò
non ti vestirò

Io non ti vedo!

Nel frastuono del tuono
sentirai il mio silenzio

Nello scrosciar violento
della pioggia
ascolterai il mio pianto

A nulla vale
aprir la bocca
e urlare
No!
A nulla vale

Io non ti sento!

- ogni mattina rinasci in me –
mi dicevi...

Ma può nascere un Fiore
in terra sterile?

Jibi | Poesia pubblicata il 11/01/13 | 6247 letture | 19 commenti |

Nota dell'autore:

«Ciò che a volte, viene chiamato Amore, spesso e solo possessione, un arido deserto dove non fioriscono né sentimenti veri, né rispetto.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di JibiPrecedente di Jibi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

19 commenti degli altri autori a questa poesia:

«quando la Poesia è ODE, il suo canto è sublime ed è emozione tra le rime, si inala il dono poetico di cui essa ne riveste il contenuto e si ammalia il cuore... bellissima... LODE»
Splendido Leotta Michele (25/10/2013)

«Versi di profonda riflessione e verità. Aprire è tendere le braccia all'amore dà senso alla vita. Il cuore è come la corolla d' un fiore, che si schiude alla fragranza, che inebria. con la poetessa che la vita senz' amore è come camminare da solo in un deserto. Molto apprezzata, complimenti!»
Agnese Iannone (22/10/2013)

«Incantevoli versi sull'amore, quello vero, non superficiale, autentico, che dà senso e contenuti alla vita. Poesia letta con vero godimento dell'anima!»
Michelangelo La Rocca (21/10/2013)

«L'amore vero va oltre il possesso, verso le ali della libertà che riesce ad amare
ancor più profondamente. Colui che è veramente libero riesce ad amare oltre i confini della banalità e dei compromessi. Molto, molto bella!!!!»
Laura Sensoli (12/10/2013)

«L'amore supera ogni cosa ma se non c'è è poco più morte...
versi che lasciano emozioni e sentimenti ricchi di profondità ...»
Rosita Bottigliero (12/10/2013)

«Non può nascere amore in cambio del solo possesso... possono nascere rancori e amarezze e ciò che di puro era fiorito in noi si avvelena e appassisce... poesia sincera e impetuosa che ho sentito profondamente...»
(13/01/2013)

«E' vero. Un silenzio può essere devastante quanto una esplosione. Proprio di quest'ultima considerazione è intriso il ricco porgersi a chi legge. L'autrice è davvero coinvolgente e riesce a far "vivere" ogni suo verso.
Davvero molto apprezzata.»
Mario Arena (13/01/2013)

«Ogni poesia dell'Autrice ha una forza dentro che arriva dritta al cuore del lettore fino ad incantarlo. Versi sempre scritti in maniera magistrale, sempre pieni di intense emozioni che l'Autrice ci regala. Splendide le immagini utilizzate "nel frastuono del tuono sentirai il mio silenzio". E' così forte il messaggio che lo senti arrivare dritto dentro. Triste consapevolezza l'epilogo dei versi, rimane però sempre una domanda con un filo di speranza. Bellissima. Conservo e segnalo. Felice di leggerti sempre.»
Vita D’Amico (12/01/2013)

«Amare vuol dire desiderare la felicità dell'altro, cosa che mal si concilia con la pretesa di relegare dentro gabbie di possessione... la libertá é il piú grande bene che possediamo, che ci permette di esplorare noi stessi e il mondo, un'esperienza straordinaria!
Nn dobbiamo permettere mai a nessuno di sottrarci la Libertá in nome di un falso amore, che privo di certezze e fondamenta, ha bisogno di incatenare x trattenere, nn riuscendo a farlo solo col sentimento... se si ama veramente, si puó anche arrivare dall'altra parte del mondo e conoscere tanta gente, senza x questo smettere di nutrire questo sentimento e commettere passi falsi, poiché l'amore é leale amico del rispetto.»
Elena Poldan (12/01/2013)

«Cito un accreditato Poeta per complimentarmi con l'Autrice di questa lirica particolarmente apprezzata, enfatizzante la solitudine esistenziale: "Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera".»
Chiara Vacchieri (12/01/2013)

   «Il vero amore è sempre dono di sè, mai un possesso. Ed allora il grido disperato: io non ti vedo... io non ti sento è l'epilogo naturale di un atteggiamento in amore sbagliato.
Lirica intensa, sentita e profonda, piaciuta ed apprezzata.»
Alberto De Matteis (11/01/2013)

«Il seme piantato germoglia e diviene una forte pianta solo se irrorato prima e poi divenuto pianta curata, esposta al sole delicato e nascosta ai raggi cocenti . Una ritmica particolare in questa poesia dà il senso dell'incedere del tempo dello scorrere delle lancette dell'attesa che questo amore cresca forte e rigoglioso in piena libertà senza catene.»
PULSE Morganti Paolo (11/01/2013)

«Nella nota della Poetessa e racchiuso il senso della poesia. Mi trovi perfettamente d'accordo su tutto. E' vero che a volte la parola Amore è priva di ciò che la compone, rispetto e comprensione. La Tua grande sensibilità si esprime sempre ai massimi livelli. Ammirato come sempre dal tuo modo di poetare libero come un airone...»
(11/01/2013)

«Oh come condivido questi tuoi versi, me li sento vibrare dentro e espandersi a onda.
e' facile "amare" l'involucro, ma l'anima no ... ecco quella non si può possedere, lì bisogna addentrarsi con tanta passione e scoprire i labirinti che portano alla vera luce.
Stupenda La tua lirica, un applauso gigante! F+ S e abbraccione»
Gentiana Marika (11/01/2013)

«Non può nascere un fiore
nella terra sterile... e non è amore
dove non c'è generosità di sentimenti ...
Versi di grande forza e consistenza
molto bella ... molto!!»
Patrizia Ensoli (11/01/2013)

«Credo che nessun terreno sia mai completamente arido, però può verificarsi "il deserto"... e anche i fiori si adattano... la vita in quel deserto si manifesta con altri tipi di fiori. Sentirsi soli, invece, in un deserto... di emozioni... Dare amore per poi ricevere solamente un amore diverso da ciò che vorremmo, crea amarezza e disillusione... L'amore lotta se è vero e si trasforma... e se i due in questione... si piegano l'uno verso l'altro... forse è possibile il vero ascolto, la vera comunione, il loro rinascere insieme. A volte siamo così fermi nelle nostre convinzioni... che per sostenerle si resta soli. Ci consoliamo credendo a quell'arida frase "siamo nati soli e muoriamo soli"... che è di per sé già un deserto. Evviva l'amore!»
(11/01/2013)

«Esser soli tra i soli ma essere parte del tutto.
Nella solitudine possiamo attingere dal nostro profondo e così divenire uditore d'altre solitudini. In questo percorso condividiamo questa nostra vita che seppure può essere vissuta come in un deserto alla fine può partorire splendidi fiori... nulla è totalmente sterile. Letta con apprezzamento, così ho voluto commentare.»
(11/01/2013)

«Eppure ...i fiori che nascono nel deserto sono i più belli, da soli fanno Primavera!
Potenza della Natura! Bellissima Lirica scritta magistralmente!
Complimenti!»
Duilio Martino (11/01/2013)

«niente può rinascere, laddove non c'è terra sterile. Splendida poesia.»
Alma Gjini (11/01/2013)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Jibi ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 107 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Ricordi? (23/12/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Abisso (24/05/17)

Una proposta:
 
Abissi (27/02/17)

La poesia più letta:
 
La Donna e il Mare (31/05/13, 8059 letture)


  


Jibi

Jibi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

107 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Jibi Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: