Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Per te

Gianfranco La Rosa

Per tePer te che un dì venisti da lontano
da terra nei cui canti tanto brami
qua lava scivola sui fianchi del vulcano

immersa in acque stupende e fioriti rami
a ritrovar l'amore nell'isola più grande
come fuoco acceso nel tuo cuore chiami

ad ogni canto la tua mente spande
i tuoi pensieri e ricordo non si placa
ritornan le tue memorie nella città distante

rimembri gli attimi di una vita paca
e non si arrende quando la notte ti possiede
e la mente tua vorrebbe esser ubriaca

tra quelle braccia che mai vero amor diede
e di rimpianti fino ad ora vive
e se per altri la tua esistenza non vede

tra i tuoi nascosti versi la vita descrive
come perdonar adesso tu vorresti
figli, passioni e voluttive dive

parli mesta di pianti e di velati gesti
questi tuoi gridi li trasporta il vento
per i tanti dolori e drammi che vedesti

stare distante vuoi, fuggire lo spavento
non creder mai d’esser distante
come le stelle nell'alto firmamento

ogni tua paura e so sono tante
entran nel cuor a tormentar la mente
e non duran solo qualche istante

perdonami così non è assolutamente
se le distanze potessero finire
piano vorrei parlarti dolcemente

ma tutto è un veloce battito a svanire
anche i sospiri che da lontano ascolto
i miei non posso farti purtroppo pervenire

non puoi veder dolersi questo volto
attento a sognare giornate di carezze
escon lente le parole senza ascolto

questa vita non vedi è piena di bellezze
ignara aspetta che qualcuno la consoli
per non venir sospinta da amarezze

non voltar le spalle come girasoli
non devi pensar mai di andare a fondo
sii felice anima mia sennò son duoli

non pensar ch’io sia distratto e non rispondo
leggo ogni tuo pensiero con dolcezza
dentro i tuoi pensieri io mi nascondo

so che nascono da tanta tenerezza
da un mondo di sentimenti e di passioni
da gesti leggeri e pieni di tristezza

so che il tuo pensiero va oltre le emozioni
è sempre forte come un sole acceso
brucia quei gemiti e non ti far illusioni

vorresti come un angel dal ciel disceso
aprir le ali sbatterle e lontan andare
come legger farfalla dal vento preso

ma le bufere non ti fan scordare
che al mondo altri avranno il tuo perdono
e non sei sola candida a voler volare.

Mi trovi sempre attento come un dono
mai distante e lontano come l’orizzonte
soffrir si deve ma io non t'abbandono

e dissetarti piano come l’acqua di una fonte
tu che hai fatto dolci i miei tormenti
non buttar via le speranze giù dal monte

saggia attendi, la vita ha bei momenti
a volte non si rincorre invano il vento
sono messi alla prova i nostri turbamenti

il nostro animo diventa un gran fermento
come sentire nell’aria profumo delle rose
aspetta l’arcobaleno, fai passar attimi lento

tra danze, canti e poesie armoniose
la tua vita percorrila con pazienza
la felicità nascosta tra pene misteriose

aspetta il tuo momento con sapienza
cerca là dove è velata la conoscenza vera
la mia mano tesa non sarà mai abbastanza.

Io lì nella tua terra adorata dov’era
quella torre che pende dolcemente
restai qualche anno nella città severa

ad impegnar i giorni con la mente
sono vicine le vite son parallele
stessi pensieri si vive forse egualmente

io non chiedo nulla, può esser crudele
cercare di andar avanti senza una speranza
e non trovare mai un cuor fedele

cerca tra le rime la verità con costanza
ti dono questi versi cortesi anima dolce
perdona i miei pensieri e il giorno avanza.

Gianfranco La Rosa | Poesia pubblicata il 18/09/16 | 1761 letture | 1 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Gianfranco La RosaPrecedente di Gianfranco La Rosa >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

1 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Lirica d'altri tempi, corposa, lenta, eppur in divenire. Poesia alta dei nostri classici. Compllimenti Gianfranco La Rosa»
Mina Cappussi (19/09/2016)

  
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Gianfranco La Rosa ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 31 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Resti avvolta tra i ricordi (18/09/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
D’argento i tuoi capelli (07/07/17)

Una proposta:
 
Attimi d'eternità (27/12/16)

La poesia più letta:
 
Ora che il cielo è sereno (04/12/13, 5352 letture)


  


Gianfranco La Rosa

Gianfranco La Rosa

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

31 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Gianfranco La Rosa Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: