Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



La sottoveste rossa

carla vercelli

La tolsi poi quella sottoveste
sicura di sedurti. E così fu.
Baci appassionati e carezze di satin
sulla mia pelle nuda -Ti amo-
dicesti, e si fermarono lancette
per un attimo zittirono tordi e rondini
il nembo non si sciolse in pioggia.
-Ti amo- continuasti
e quello che volevo sentire
presenziava cori angelici
lunghe salmodie di parole calde...

Poi tutto tornò a scorrere
ma con più grazia.

Non era più tempo di deserti
mi portavi in carovane di bisso
ai confini d’oceani sconfinati.
-Ti amo- e quante volte lo dicemmo
da allora... noi zingari, noi furfanti
dalle lunghe dita, noi giocolieri
d’una stirpe estinta, noi peregrini
dalle conchiglie concave... i tuoi palmi
contenevano me
e le tue labbra la tenerezza
che teme l’imperfezione dei miraggi.

La tolsi quella sottoveste
e ti rivestii il cuore di seta.

carla vercelli | Poesia pubblicata il 09/11/16 | 1411 letture | 1 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di carla vercelliPrecedente di carla vercelli >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

1 commenti degli altri autori a questa poesia:

«La penultima strofa (che a mio giudizio è poesia da sé) ha dei versi di notevole spessore poetico.
“ noi zingari, noi furfanti
dalle lunghe dita, noi giocolieri
d’una stirpe estinta, noi peregrini
dalle conchiglie concave…”
Un lirismo vibrante che esala pathos. Scuote, insomma, e non di poco.
Ecco, questa strofa ha il grande pregio di “osare”, nel senso che compie un balzo in avanti, verso un nuovo ed autentico “sentire” in questo genere poetico. Un’assonanza quasi prevertiana.
Complimenti.»
guido iannone (10/11/2016)

  
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

carla vercelli ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 103 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
L’attesa (12/04/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Ondivaghi (09/03/19)

Una proposta:
 
L’aedo di un annuncio (09/02/19)

La poesia più letta:
 
L’attesa (12/04/10, 6391 letture)


  


carla vercelli

carla vercelli

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

103 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

carla vercelli Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: