Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Liceale di Agrigento

Giuseppe Vullo

Liceale di AgrigentoLa liceale di Agrigento
è una donna innamorata,
qualcuno l’ha sognata
e la tiene nel suo cuor!

E’ nata ed abita nel borgo
purtroppo lei ora è sposata,
ma ha la pelle vellutata,
perciò un bacio devo dar!

Di raso nero ella è vestita
ed ha le linee sinuose,
le labbra son carnose,
e sono rosse da baciar!

E’ un fiore profumato,
un amore clandestino,
sarà forse il mio destino,
ma la devo conquistar!

Ha la voce sensuale,
la pressione già mi sale,
poi mi bacia per le scale,
come bello amoreggiar!

Ma che bella liceale!
Lei mi stringe più lasciva,
ormai siamo alla deriva,
ed affoghiamo nell’amor!

Giuseppe Vullo | Poesia pubblicata il 02/03/17 | 3009 letture | 11 commenti |

Nota dell'autore:

«1968. Un ricordo liceale, la tenera età, il romanticismo e la passione perduta. Per la festa della donna voglio dedicare questa poesia dei tempi giovanili, a tutte le donne che meritano di essere amate con dolcezza e con gratitudine per la loro bellezza, esteriore ma sopratutto interiore! In realtà tra scuola media e liceo, vi sono stati amori platonici...»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Giuseppe VulloPrecedente di Giuseppe Vullo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

11 commenti degli altri autori a questa poesia:

«"Il primo amore non si scorda mai".
È la verità perché si tratta di un amore adolescenziale, dolce, tenero e delicato che lascia qualcosa di incompiuto e si ricorderà per tutta la vita. Sono le prime emozioni, i primi palpiti, il primo batticuore. Nel bene e nel male il primo amore risveglia sensazioni uniche e sentimenti nuovi. Ben scritta e ben rimata...»
Sara Acireale (06/11/2017)

«Una dolcezza d'altri tempi... Un desiderio di conquistare una donna delicato e romantico... un amore clandestino che lascia emozioni e ricordi nel cuore, nonostante il tempo ed il destino abbiano portato a vivere storie diverse e divise. Vi è in questo flash una velata sensualità... non si parla di desiderio sessuale ma di brama di scoprire una donna sotto ogni aspetto per respirarne la pura essenza. Complimenti!»
Rosanna Peruzzi (18/09/2017)

«Un ricordo trasformato in eleganti versi musicali che ha il sapore degli amori giovanili con tutto il loro entusiasmo! Plauso!»
Giovanni Ghione (04/03/2017)

«Disincantato ritratti di figura femminile narrato con tenerezza e delicatezza.
Il testo muove sentimenti sospesi di luce.
Il mio elogio»
Eolo (03/03/2017)

«lirica valente per ricordi immagini e similitudine, l'amore giovanile con bellissimo
effluvio di pensieri, permeati d'amore giovanile ed emozioni sincere... il mio elogio.»
emiliapoesie39 (03/03/2017)

«Bella lirica che ricorda momenti e amori ormai trascorsi ma ancora vivi. Il poeta con grande maestria segue una costruzione classica in quartine, il mio elogio per la forma e il contenuto mlto gradevole.»
Franca Mugittu (03/03/2017)

   «L'immagine della liceale di Agrigento, che qualcuno l'ha sognata, vestita di raso nero e dalla pelle vellutata, sembra aprire un mondo all'immaginazione e al desiderio.
Il fiore profumato dalla voce sensuale, che sboccia nell'animo dei lettori con un gioco di rime appassionato e travolgente. Un plauso al meritevole Poeta!»
Franco Scarpa (03/03/2017)

«Romanticismo e passione di un liceale... un'attrazione intensa di un giovane uomo che ha nella mente quella giovane donna bella e attraente... versi ben scritti e scorrevoli ...condivido la nota dell'autore ...»
Giacomo Scimonelli (02/03/2017)

«L'autore descrive la bella liceale quasi come un frutto proibito... ma poi conquista il cuor della giovane donna... Bel componimento romantico!»
Maria Fiorella Corazza (02/03/2017)

«Il bravo e valente Autore, col suo stile inconfondibile di poesia pura, in quartine dove il secondo e terzo verso rimano tra loro ed il quarto verso di ogni strofa è tronco, descrive con dovizia di particolari e con passione l'amore giovanire con una liceale. Amore d'altri tempi, amore puro con dedica alle donne. Un sincero elogio all'Autore per il suo stile ed il contenuto dalle immagini belle e suggestive e mai banali.»
Alberto De Matteis (02/03/2017)

«Quanto entusiasmo per la liceale!
Versi sensuali vissuti in prima linea!
Plauso poeta!»
Marinella Fois (02/03/2017)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Giuseppe Vullo ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 9 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Il figlio lontano (02/02/17)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Se muoiono le rose (11/11/19)

Una proposta:
 
Amore di papaya (08/08/17)

La poesia più letta:
 
Il figlio lontano (02/02/17, 3745 letture)


  


Giuseppe Vullo

Giuseppe Vullo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

9 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Giuseppe Vullo Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: