Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Così vicini, così lontani

Vito Marco Giuseppe

Così vicini, così lontani
Rimirando le nuance ambrate del tramonto
sento la tua presenza volteggiar qui accanto;
fioriscono le ore e taciturni pensieri 
si rilassano nell’intenso rossor dei papaveri,
si adagiano nelle fragranze primaverili dei fiori
che sembrano i tuoi occhi nel giardino dei miei desideri.
Il sole irradia la mia voglia di amarti,
sento il tuo calor senza toccarti 
ed ecco che sottovento,
avverto il vortice silenzioso
del tuo disperato animo ansioso.
Io e te, così vicini e così lontani,
divisi dal muro della paura
di poter sognare sulle
cime ventose di questa altura,
pervasi dall’orrore invadente dei mille scempi
che denigrano i sentimenti
e alimentano i nostri tormenti.
Mia diletta Paky,
d’un tratto mi accascio sull’erba
e immaginandoti al mio fianco,
asciugo dolcemente le lacrime del tuo pianto,
carezzo dolcemente il tuo seno e il tuo viso
per annientare le paure
e cancellar l’inverno dal tuo paradiso.
Respirare i tuoi silenzi, ascoltare i tuoi respiri,
baciarti ad ogni sussurro dei tuoi pensieri
e ancora lambirti lentamente
per sentirti ansimar d’amore
e vederti fiorir maestosa
sotto i raggi del mio cuore.

Vito Marco Giuseppe | Poesia pubblicata il 22/09/17 | 187 letture | 4 commenti |

Nota dell'autore:

«Questa poesia è dedicata ad una giovane ragazza, meravigliosa ... Paky, per una questione di privacy, è un nome di fantasia.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Vito Marco GiuseppePrecedente di Vito Marco Giuseppe >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

4 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Respirare i tuoi silenzi... Quante cose il silenzio riesce a trasmettere e dire parole che ti piacerebbe sentire. Bellissima sensazione che solo una grande sensibilità riesce a provare. bellissima»
Anna Maria Cherchi (22/09/2017)

«Onirica e fluttuante l’atmosfera in cui ci avvolge l’autore... in un percorso di significati e di linguaggio denso di pathos... L’essenza e l’assenza di un amore... si rivela attraverso parvenze di una realtà diversa che prende forma e si lascia osservare come idealità irraggiungibile...
Ciò che siamo è tale in virtù del sogno e di un’essenza che ci trascende... e rende possibile vivere... La forma della nostra fragilità, umana e puramente esistenziale, ha senso come attesa della perfezione sperata... per vederlo fiorire sotto i raggi del proprio cuore...
Molto apprezzata...»
Antonio Biancolillo (22/09/2017)

   «ma è meravigliosa, bellissima in questo unire di immagini belle della natura a quelle delle dolci sensazioni dell’amore per il tuo amore . cari complimenti!»
Stefana Pieretti (22/09/2017)

«un linguaggio creativo accompagna questa poetica d’amore.»
Francesco Rossi (22/09/2017)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Vito Marco Giuseppe ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 14 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Incessabile pensiero (01/05/17)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Pensando a lei... Sempre e solo lei (12/01/18)

Una proposta:
 
Di te neanche l’ombra (03/12/17)

La poesia più letta:
 
Incessabile pensiero (01/05/17, 849 letture)


  


Vito Marco Giuseppe

Vito Marco Giuseppe

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

14 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Vito Marco Giuseppe Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: