Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



E senza traccia di colore in mezzo agli occhi

Salvatore Ferranti

E senza traccia di colore in mezzo agli occhi
Persino oggi, col sole che sembra
una macchia inconsistente, frivola
e grigia come una qualsiasi soubrette
dei tempi andati, finita a racimolare
inviti a feste di gente ammogliata e poi
chissà, magari la chance di una scia liquida
fino all’indomani, sei riuscita a perderti
il gioco di mano più bello.
Che non significa sogni rappresi
su accordi succinti di mille anni fa
da assaporare piano su poltrone
rivestite di ciniglia, o a bordo vasca,
se la memoria è ancora un meccanismo
valido di difesa e non va a vuoto per un nonnulla.
Non vuol dire pace che dura e non inneggia
ad alcuna guerra che non sia già stata scritta
dall’occhio livido di vincitori senza divisa.
Magari chiacchieri in coro con allegre bandiere
fatte di zucchero a velo e soffice meraviglia
in parcheggi fuori mano e poi ti paralizzi
davanti ad un orecchio fatto di pietra,
sperando nella gioia improvvisa
di un inverso ritorno. Acqua senza mare:
se ci pensi, e non usi i nervi e lasci da parte
gli ingranaggi più pesanti, scopri che un giro
attorno alla torre è ancora possibile,
come pure una discesa dove un tempo
dimoravano le ossa di plastica sugli scogli.
Sabbia assassina, un palazzo marrone
con una stella in alto, un faro sepolto
dalla malattia che ci ha resi tutti spiriti fugaci.
Un segno irriverente, tra le fastidiose molestie
di una stradina che non porta più da nessuna parte.
Colpa del muro di fango e del pianto che ci accompagna.

Vorresti persino mercanteggiare
sul prezzo del coraggio di certe scelte
per investire briciole in ampi archi
che dovrebbero far tornare il sereno
a piccoli sorsi, facendo riemergere le anime del deserto
come vampe di fuoco tra i piedi dei cercatori d’oro.
Esistesse sul serio un’intelligenza tale
da poter fare da arbitro ai nostri inconcludenti
duelli, e nello stesso tempo continuare
ancora ad imporre momenti di battaglie
senza regole! Non ce la farai mai a reggere
il ritmo di danzatrici del ventre dalle occhiaie chiare,
e non sarà l’ansia di rivederti regina
per una notte a vincere il dubbio
dei piccoli gesti che avrebbero dovuto
insegnarmi ad essere più cauto.

La stanza con il forno, all’ultimo piano,
la ruggine sull’inferriata accanto al triciclo
mangiato dal sale, e la fatica di salire e scendere
ogni giorno e poi ricominciare a chiedere favori;
il senso dei tempi che cambiano sta nella tua voce,
che immagina pomeriggi stesi all’ombra
di altissimi pini e tavole di legno scheggiate
dalla prepotenza degli uragani, e poi si imbarazza
quando c’è da chiedere un bicchiere d’acqua.
E se non fosse che sei ancora così presente
nell’indagine che è rimasta in secca
da quando ero bambino, avrei già pensato
ad un ordine diverso, e a colori nuovi
per le tende di casa. Ma forse è solo un trucco,
ed è per questo che rimani in mezzo,
tracci incroci sulla polvere e dici
che abbandonarmi sarebbe come riprendere
a cercarmi di nuovo. Intanto zoppichi,
e m’impressiona il tuo venirmi incontro
storta, liscia come non mai,
e senza traccia di colore in mezzo agli occhi.

Salvatore Ferranti | Poesia pubblicata il 12/11/17 | 55 letture |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Salvatore Ferranti >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Salvatore Ferranti ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 75 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Desiderio di donna (14/10/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 
E senza traccia di colore in mezzo agli occhi (12/11/17)

Una proposta:
 
Sopra ciò che credevo di non avere mai perso (29/10/17)

La poesia più letta:
 
La mia amica si sposa (31/03/10, 10644 letture)


  


Salvatore Ferranti

Salvatore Ferranti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

75 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Salvatore Ferranti Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:







Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: