Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Avrei

Luciano Capaldo

AvreiAvrei scelto te,
gli occhi abbagliati dalla tua grazia.

Avrei scelto te,
l’odore seducente della tua essenza.

Avrei scelto te,
per il desiderato calore delle tue labbra.

Avrei scelto te,
per la vellutata morbidezza del tuo corpo.

Invece...

Nella cornice del mio destino
tu... manchi!

Adesso, però, comprendo come
poter scegliere altro non è che miseria
...non ricchezza.

Accuso, ancor oggi, infatti, il dramma
di dover scegliere,
quel brancolar nel buio
...non possedere l’ orientamento giusto.
Ma dimmi... come stai?

Luciano Capaldo | Poesia pubblicata il 15/11/17 | 281 letture | 3 commenti |

Nota dell'autore:

«***Potrai decidere di far capitare le cose o guardarle accadere o chiederti cosa è successo. Alla fine è solo questione di tempo e di possibilità, nessuna ricchezza però tanta, tanta curiosità! ***»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Luciano CapaldoPrecedente di Luciano Capaldo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

3 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Scegliere significa trovarsi ad un bivio e per circostanze che vanno oltre la nostra volontà non sempre la scelta è ciò che avremmo voluto... e da quì l’esistenza prende una strada diversa da quella desiderata. Versi accattivanti le cui considerazioni possono essere molteplici a seconda della nostra prospettiva ...Ammirazione e stima per un tema che facilmente si fa nostro... plauso!»
Anna Di Principe (19/11/2017)

«Avrei potuto... ma non è stato possibile e non si capisce il perché.
Ci sono diverse possibilità, diverse opzioni ma bisogna sempre optare e a volte si sbaglia l’orientamento perché non c’è una sfera magica che ci indica qual’è la scelta migliore. Può succedere che diventa un dramma scegliere come asserisce il bravo Poeta»
Sara Acireale (15/11/2017)

   «E’ solo questione di caso, destino ... di possibilità mancata e la vita cambia, ti presenta un bivio e tu scegli la via sbagliata e le cose mutano. Sono riflessioni che ogni lettore piò fare sue, dalla vita ti aspetti qualcosa che poi non succede e spesso succede quando è troppo tardi. Ho letto con interesse le riflessioni dell’autore e le condivido insieme al dramma della scelta e al conseguente buio.»
Ela Gentile (15/11/2017)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Luciano Capaldo ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 61 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Cuore o... mente (31/07/15)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Ti sento (13/06/18)

Una proposta:
 
Quel taxi (01/06/18)

La poesia più letta:
 
Quello che sei per me (11/08/15, 3499 letture)


  


Luciano Capaldo

Luciano Capaldo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

61 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Luciano Capaldo Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: