Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Quella ragazza mi è rimasta nel cuore

sergio garbellini

Tra la sabbia dei ricordi
nel deserto della vita,
ho rivisto una ragazza,
si chiamava Margherita.

Era bionda, occhi azzurri,
con un corpo seducente ...,
c’era in noi il desiderio ...
...di volerci follemente!

Eravamo innamorati,
quando c’era l’occasione,
dentro i bagni della scuola
ci univamo con passione!

Mi voleva tanto bene,
mi baciava con ardore,
eravamo assai felici
di godere il nostro amore!

Ma una sera m’ha svelato
che dovevano partire,
ho provato un colpo al cuore,
mi sembrava di morire!

Per questioni di lavoro
la famiglia andò a Bari,
scambiavamo dei messaggi
con i nostri cellulari ...

Ma col tempo che passava
e la dura lontananza,
questa storia appassionata
s’è disciolta alla distanza!

Sono stato mesi e mesi
con il cuore addolorato,
c’ho sofferto, ho pure pianto,
...poi mi sono rassegnato!

Mi recavo in discoteca
a cercare un’avventura
per scacciare quel dolore
che mi dava la tortura!

Ho cambiato sette donne
tutte belle ed attraenti,
ma nessuna conquistava
i miei dolci sentimenti.

Dopo tutti questi anni
sono scapolo, non trovo
una donna fra le tante...,
solo sesso non l’approvo!

Sono certo che nessuna
entrerà nella mia vita,
il mio cuore è chiuso a chiave,
ci sta sempre ... Margherita!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 13/02/18 | 57 letture | 1 commenti |

Nota dell'autore:

«NB.: Il nome del personaggio femminile e la vicenda suesposta è frutto della mia fantasia, pertanto ogni riferimento a persone o cose, deve ritenersi del tutto casuale.
Quando un amore sincero entra nel cuore vi resta per tutta la vita. In questo caso l’ho provato di persona, perché quella ragazza mi è rimasta nel cuore, anche oggi quando penso a lei sento dei brividi sulla schiena, mi ha lasciato la sua firma in fondo al cuore, un amore bello e, purtroppo, anche sfortunato.
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

1 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Vi credo fermamente, alla missiva
rimata, che voi quivi a noi scriveste;
ella nunziò, a voi, la pietà celeste,
e, nel profondo, ea ‘mane ognor più viva.»
Vaibhava das Vito Parisi (13/02/2018)

  
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 262 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Quella ragazza mi è rimasta nel cuore (13/02/18)

Una proposta:
 
Duri chiarimenti al lume di candela (11/02/18)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 6883 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

262 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: