Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Essenze ancestrali

Eolo

Sognai il piccolo
cimitero in riva al mare,
dove riposavano i pescatori,
finalmente al riparo dalle tempeste,
il chiostro del monastero,
dove la morte mi mostró
il pathos antico senza sogno.
Sentivo scarne mani
indicarmi il tempo del non ritorno,
il viaggio antico delle nuove rincorse,
il sacrato della chiesa dissolta
nella memoria.
Sognai il ginepro
bagnato dalla pioggia,
sferzato dal vento,
in un incessante movimento
di essenze astratte.
Quegli occhi che mi osservarono,
quelle labbra che mi parlarono,
i piccoli gesti, i ricordi, il rimpianto
di quanti mi amarono!

Eolo | Poesia pubblicata il 24/03/18 | 509 letture | 6 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di EoloPrecedente di Eolo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

6 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Versi di un dolore indescrivibile,
tutto è negazione,
anche constatazione di una nuova speranza
di rinascita.»
Loydan (24/03/2018)

«ricordi che si trasmettono in sogni
racchiusi nel cuore che non può dimenticare
rimpianti, momenti, luoghi e volti amati
una poesia che tocca l’anima
dove si ascolta l’amarezza di cose perdute, amate .»
Stefana Pieretti (24/03/2018)

«È quando si vive nel passato. Riconoscendo al presente solo dolore, rimpiangendo ciò che non è stato. Lo stesso amore di oggi perde di significato perché svuotato d’ogni entusiasmo e di speranza, rimasta nei panni di ieri. in identità perdute rimangono solo briciole di sogni.»
Antonella Garzonio (24/03/2018)

   «tutto un ricordo racchiuso nel cuore che torna nella mente emozionante e molto bella elogio»
carla composto (24/03/2018)

«Un sogno riporta a galla il ricordo di persone del passato che non sono più fra noi.
Mani che indicavano il tempo del non ritorno... momenti che non si ripeteranno mai più.
Purtroppo non c’è una riedizione della nostra vita, bisogna accontentarsi dei ricordi.»
Sara Acireale (24/03/2018)

«Stupenda poesia, riesce a far meditare.
Apprezzata»
Rosita Bottigliero (24/03/2018)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Eolo ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 797 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Parlerò di te (04/08/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Nel tuo ricordo (19/04/19)

Una proposta:
 
Del lievito e del pan di spagna (10/04/19)

La poesia più letta:
 
Petalo di rosa (07/04/15, 5728 letture)


  


Eolo

Eolo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

797 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Eolo Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: