Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Elementare

Luciano Capaldo

ElementareE, camminare a piedi nudi su un prato verde
nuance della bellezza dell’universo
e, in ogni filo d’erba vitale scorre linfa
della vita, dell’amore, della fede
e che sconfigge ogni orco dei tempi d’oggi
-tu-
primavera, che attraverso gli alberi
esprimer sembri l’alfabeto del Signore
-io-
che ancor stupito ed attonito ricevo tua frescura
e, attendo che un uccello sul mio cuore si posi
-ami ed amo -
il verde sbocciar d’amore che
sue radici sprofondar deve in ogni essere
perché... ogni mortale offesa
occultata venga dal lussureggiar
della speranza d’un mondo migliore!

Luciano Capaldo | Poesia pubblicata il 04/04/18 | 282 letture | 11 commenti |

Nota dell'autore:

«***Tutto sommato questo mondo è una prigione dorata…o verde, da rispettare, sempre!***»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Luciano CapaldoPrecedente di Luciano Capaldo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:


Bellissimo viaggio fra le bellezze della natura. Un contatto che induce ad una sana riflessione.👏👏 Luciano. (Claretta)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

11 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Sempre la natura ci rende partecipi della sua bellezza, armoniosità e fresca novità, in primavera in special modo tutto appare più allegro e colorato ed è strano pensare che ci sono tanti a cui non importa niente del bene del nostro pianeta Terra che così tanto si prodiga a rendersi meravigliosa e incantevole ai nostri occhi attraverso la sua immensa ed infinita capacità di rigenerarsi continuamente.»
Marisol58 (11/04/2018)

«Una bella passeggiata tra i paesaggi della natura. Lirica che mi ha catturato, per i suoi versi densi di passione.»
Donato Leo (07/04/2018)

«Nascita e rinascita della natura con i suoi tempi e le sue dolci emozioni. Molto apprezzata»
(05/04/2018)

«Una linfa vitale che scorre nell’animo dell’autore, per esaltare dal punto di vista poetico, una primavera che, “attraverso gli alberi, esprimer sembri l’alfabeto del Signore”.
La Natura offre ogni sua bellezza e sembra voler rincuorare il poeta, apprezzandone i benefici derivanti dalla tanto attesa frescura e i suoi splendidi germogli, il cui sbocciare rappresenta tutto l’amore di questa Terra, profondo come le radici degli alberi.
Molto apprezzata la chiusa che racchiude un auspicio che tutti dovremmo augurarci: una solida speranza per un mondo migliore!
Applausi meritati al sensibile poeta.»
Galante Arcangelo (04/04/2018)

«Questo mondo è una prigione dorata (come scrive il Poeta nella nota) e sta a noi tutti che lo abitiamo renderlo un po’ più libero, più vivibile, in una parola migliore.
Versi suggestivi in cui amore e natura si incontrano e creano un connubio molto bello. È meraviglioso poter camminare a piedi nudi su un verde prato, rigenerarsi a contatto con la natura e poi arriva Primavera che fa esultare il cuore. Ogni offesa viene occultata da tanta bellezza e si può sperare veramente in un mondo senza odio, invidia o gelosia alcuna.»
Sara Acireale (04/04/2018)

«Per sconfiggere il male dei nostri giorni si deve riempire il cuore d’amore per poi donarlo. Il valente Poeta fa dei riferimenti metaforici pregevoli, a fronte di una visione della meravigliosa Natura, che
dona energia per la linfa vitale e per il benessere, che ristora... di certo stare bene con se stessi
dà una spinta maggiore e disponibilità ad amare. Molto apprezzati questi versi delicati, densi e nel contempo intrisi di una sacralità per la vita... elogio!»
Anna Di Principe (04/04/2018)

   «Un idilliaco elogio alla natura,
in un testo semplice e delicato.
Versi che sorprendono lo sguardo, di colori, profumi, luce.»
Eolo (04/04/2018)

«La bellezza della natura che infonde gioia e benessere in tutti i giorni della nostra vita. E’ un mondo da amare, da rispettare, perché necessario alla nostra anima, sempre così debole e in cerca di nuove speranze. Un testo ricco di poesia. Elogio.»
Pagu (04/04/2018)

«vestire l’anima con le bellezze della natura
respirarla profondamente e viverla
con amore e rispetto
nell’amore e con amore .»
Rasimaco (04/04/2018)

«E’ la primavera che accoglie ogni gioia di allegria, un prato di colori.
molto apprezzata»
Rosita Bottigliero (04/04/2018)

«vedere il bello sempre in un prato in un filo d’erba e godere di ciò che ci circonda, versi molto belli che portano a riflessione ...un amore che ancora ci stupisce elogio a questa bella opera»
carla composto (04/04/2018)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Luciano Capaldo ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 61 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Cuore o... mente (31/07/15)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Ti sento (13/06/18)

Una proposta:
 
Quel taxi (01/06/18)

La poesia più letta:
 
Quello che sei per me (11/08/15, 3646 letture)


  


Luciano Capaldo

Luciano Capaldo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

61 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Luciano Capaldo Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: