Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Il forte richiamo del suo primo amore

sergio garbellini

Stanotte in cielo c’è la luna piena,
leggero, spira un alito di vento,
fa caldo, non mi va di far la cena,
ho il cuore che mi scoppia dal tormento!

E’ colpa dell’amore ch’è crudele,
ti strazia il cuore in modo assai violento,
t’inietta, come vipera, il suo fiele,
da rendere la vita un turbamento!

La nostra storia è cominciata male,
speravo, almeno, che finisse bene,
il sentimento ha un gene naturale
e se si nega fa aumentar le pene!

E’ ritornata dal suo primo amore,
passione incontrollata, mai sopita
e m’ha lasciato un chiodo dentro al cuore,
nell’anima s’è aperta una ferita!

Nel matrimonio non ha mai trovato
un attimo d’intenso appagamento,
fingeva a letto in modo malcelato,
io non avevo colpa in quel momento,

perché il suo cuore rimaneva chiuso,
pensava all’altro, era innamorata,
provava uno sconforto disilluso,
ambiva un’attrazione appassionata.

Purtroppo nella vita coniugale
non sempre il letto è un nido d’armonia,
se all’atto prettamente sessuale
subentra una velata ritrosia.

Il nostro è stato un pessimo rapporto
con lei che recitava un finto orgasmo,
il desiderio, piano piano, è morto,
non c’era il benché minimo entusiasmo!

Con i silenzi, i dubbi e le scenate,
il nostro idillio ha perso il suo valore,
finché una sera, con parole irate,
è ritornata dal suo primo amore

... e son rimasto solo e sfiduciato,
ho il cuore a pezzi senza Maddalena ...,
sul mio balcone, guardo addolorato ...,
... stanotte in cielo c’è la luna piena!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 14/04/18 | 205 letture |

Nota dell'autore:

«NB.: I nomi dei personaggi e la vicenda sono frutto della mia fantasia, pertanto ogni riferimento a persone o cose, deve ritenersi del tutto casuale.
In amore nulla è scontato, anche quando la relazione sembra andare in paradiso, ci sono sempre delle ombre celate nel cuore dell’uno o dell’altra, perciò non si è mai sicuri che il rapporto sia veramente vivo e sincero. Meglio accettare quello che c’è al momento e godersi la vita sperando di essere al centro dell’universo per il proprio coniuge.
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 343 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
I molteplici aspetti del nostro amore (22/10/18)

Una proposta:
 
Il sogno d’amore è diventato realtà (21/10/18)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 7646 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

343 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: