Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Il destino si diverte alle nostre spalle

sergio garbellini

A volte vado al Parco Comunale,
mi siedo sulla solita panchina
e leggo le notizie del giornale,
...ma ciò che mi è successo stamattina ...

è un fatto veramente inusitato
ed ora ve lo voglio raccontare:
‘Seduto, col giornale dispiegato,
guardavo, in modo un po’ particolare

un’esile signora, ancor piacente,
che s’era accomodata col bambino
e per non esser troppo irriverente,
mi son voltato al lato del giardino.

Però nei miei pensieri s’agitava
un dubbio molto strano, perché il volto
di quella donna, che si coccolava
il piccolo, sembrava assai sconvolto!

M’alzai e feci un giro lungo il viale
cercando sempre più di rammentare
chi era e in quale scena temporale
l’avevo vista, oppure ricordare

qualcosa di preciso, poi, d’un tratto,
mi venne in mente: Gianna Delli Santi,
dev’esser lei, non mi sbaglio affatto!
Per sette anni siamo stati amanti!

I lineamenti sono ancora quelli,
mentr’io, con barba e baffi, son cambiato,
ma noto che alle dita ha ancor gli anelli
che trentun’anni fa, le ho regalato!

Mi son fermato accanto e, poi, le ho chiesto:
“Mi scusi tanto, è la signora Gianna?”
Rispose: “Certo! Certo! Ma con questo?
Non siamo più due cuori e una capanna!”.

Restai di sasso! Aveva già capito!
Le dissi: “Se disturbo vado via!”
Rispose:”Sempre il solito impunito!
Ancora non accetti l’ironia!

Ormai siam vecchi e io t’ho sempre amato
ed ora che ci siamo rincontrati
mi vuoi scappar di nuovo? Sei sposato?
... Ma pensa quanti anni son passati!

Son vedova da tempo, ho un nipotino
e vivo con mia figlia, e invece tu?”
Risposi: “Forse è un segno del destino,
t’ho rincontrata e non ti lascio più!”.

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 17/04/18 | 111 letture |

Nota dell'autore:

«NB.: I nomi dei personaggi e la vicenda suesposta sono frutto della mia fantasia, pertanto ogni riferimento a persone o cose deve ritenersi del tutto casuale.
A volte nella vita, e in special modo da anziani, si rincontrano persone che il tempo sembrava voler cancellare dalla nostra mente, però quando queste persone sono state parte importante del nostro passato allora tornano alla mente tutti i ricordi che ci fanno sussultare il cuore. Il destino è davvero strano.
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 302 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La coscienza l’ha indotto in penitenza (17/06/18)

Una proposta:
 
Il cane intuisce i sensi del padrone (12/06/18)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 7281 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

302 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: