Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



A volte il tempo

Rosita Bottigliero

A volte il tempoA volte si dimentica
di guardare il giorno, dietro un’alba la luce nasce
tra i rami di un albero antico, vissuto al tempo,

lasciando i fiori sbocciati e appassiti,
quel che non si può vedere,
si disperde  nell’aria, muore.

Verdi sentieri di speranza,
manuali di parole, prati oltre ogni schermo,
ricordi di future armonie lasciate

e sogna il vento ogni spazio, sibila.

A volte si spera
un foglio dietro a un vetro, sporco di pioggia,
offusca ogni gesto atteso

e bagna la realtà, pervasa d’ogni parola muta.

 

Rosita Bottigliero | Poesia pubblicata il 14/05/18 | 242 letture | 5 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rosita BottiglieroPrecedente di Rosita Bottigliero >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

5 commenti degli altri autori a questa poesia:

«I segreti della vita hanno le radici dure, difficile abbatterli. Belli o brutti respirano sempre e siamo ...
C’è uno spazio segreto ed intimo delle parole che sa custodire in silenzio ciò che abbiamo vissuto... ciò che vivremo e ciò che siamo ora come somma d’istanti che convergono in unico punto del tempo... L’Autrice scorge i passi di un cammino che a ritroso ripercorre lentamente come analisi introspettiva del passato divenuto interiorità...ma che si poggia sempre su "verdi sentieri di speranza nei nuovi respiri d’amore.
Molto apprezzata...»
Antonio Biancolillo (16/05/2018)

«A volte ci dimentichiamo di fermarci e di guardare il percorso effettuato... ci si dimentica chi siamo e cosa vogliamo... cosa di cui abbiamo davvero bisogno per essere noi stessi.
Non è banale... non lo è mai!»
Riccardo Ruschetti (15/05/2018)

«Come sempre un testo di sconfinata tenerezza,
il fermarsi a ricordare il nostro sentire facendolo
in un testo mirabile.
Quel che si sente dentro, vive, non si dimentica.
Molto apprezzata!»
Eolo (15/05/2018)

   «È un invito della Poetessa a fermarci un po’ per non dimenticare ciò che fa parte di noi, della nostra essenza.
Siamo sempre di corsa e non riusciamo a districarci dai mille impegni per ricordare, per non lasciare passare invano i giorni. Bella, fa riflettere.»
Sara Acireale (15/05/2018)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Rosita Bottigliero ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 447 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Sguardo di attimi (17/10/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Del parlar si fatto amore (11/07/18)

Una proposta:
 
Sfiorare l’anima (04/07/18)

La poesia più letta:
 
Insensate parole (27/10/12, 5653 letture)


  


Rosita Bottigliero

Rosita Bottigliero

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

447 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Rosita Bottigliero Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: