Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Il popolo del mare

Eolo

Il popolo del mareNella memoria ritornano,
Tirreni, Sardani,
con il mare nel sangue,
Fenici dai tessuti di porpora,
nell’esodo di Trinacria antica.
Lunghe traversate di mari
in tempesta,
di vento di Maestrale che sconvolge,
gente minoica
dalle agili barche dal fasciame di cedro.
Thesain dalle ali dorate,
allontana la notte,
sorge ancora sul mare
tra la rugiada
di un mattino annunciato.

Eolo | Poesia pubblicata il 15/05/18 | 212 letture | 8 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di EoloPrecedente di Eolo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

8 commenti degli altri autori a questa poesia:

«popoli che hanno navigato solcato i mari in tempi remoti che ancora vivono e si rispecchiano nel presente memorie lontane che tornano alla mente bella ed apprezzata»
carla composto (18/05/2018)

«il popolo del mare ...
radice d’amore
che vive tra le onde
respira il sale
il mare
che abbraccia ogni popolo
ricordi lontani
memorie antiche vivono
tra questi versi di deliziosa bellezza .»
Stefana Pieretti (15/05/2018)

«Vedo in questa poesia, breve ma fascinosa, tante storie, leggende, miti del popolo del mare, storie e destini che s’intersecano da millenni nel Mediterraneo, storie di uomini e donne tenaci, forti, volitivi, curiosi, umili... che attendono la "rugiada di un mattino annunciato".
Molto apprezzata!»
carla vercelli (15/05/2018)

«Audaci navigatori i popoli del mare furono costantemente alla ricerca di nuovi territori in cui insediarsi. abili guerrieri dalle agili barche di cedro spesso importarono i loro prodotti e i loro costumi nelle nostre regioni agli albori di nuove civiltà.Molto apprezzata.»
Antonella G (15/05/2018)

   «L’amore per la storia esprime le virtu di questo bravo Poeta e in questa mirabile lirica dedicata al "Mare nostrum" emergono in sintesi le gesta dei popoli Che ci Hanno preceduto e lo Hanno attraversato!»
Giovanni Ghione (15/05/2018)

«Il tempo si dissolve e diventa struggente il ricordo di antiche genti, delle loro gesta e del loro amore per il mare. Un amore che, inalterato, ha ispirato questi versi incantevoli.
Complimenti.»
Marisa Amadio (15/05/2018)

«La storia di popoli che hanno solcato i nostri mari ed intrecciato rapporti commerciali e scambi culturali rivive nei versi deliziosi di questa mirabile poesia. Noi siamo figli del nostro passato ... abbiamo il mare nel sangue e mille culture ci hanno forgiato.
Splendida poesia!»
(15/05/2018)

«Versi che si ispirano ai navigatori del passato, hanno solcato i nostri mari portando la loro cultura e intrecciandola con la nostra.
Da sempre l’uomo ha solcato i mari, cercando di esplorare altre terre, allargare orizzonti e miscelarsi con la gente del luogo e noi siamo formati dall’intreccio di varie culture.
Una descrizione poetica che ho apprezzato.»
Sara Acireale (15/05/2018)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Eolo ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 655 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Parlerò di te (04/08/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Rifrazioni (19/07/18)

Una proposta:
 
Viaggio inconsueto (18/07/18)

La poesia più letta:
 
Petalo di rosa (07/04/15, 4709 letture)


  


Eolo

Eolo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

655 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Eolo Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: