Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Non so scrivere canzoni, ma ti amo!

sergio garbellini

Non ho l’ispirazione
per scrivere parole
romantiche e sublimi
che parlano d’amore.

Non ho studiato musica
per scrivere le note
d’un’intima canzone
che suona nel mio cuore.

Vorrei poterla scrivere
e dedicarla a te
che entri ogni momento
in tutti i sogni miei.

Vorrei ballar con te
cantandola col cuore,
però non ho la voce
d’un magico tenore.

Mi sento innamorato
ed ardo di passione,
vorrei offrirti tutto
ma non possiedo nulla.

Per scrivere qualcosa
comprimo la mia mente,
io t’amo da morire,
ma non mi esce niente.

Ho solo questo amore
che brucia nel mio petto,
perdonami tesoro,
non sono un gran poeta.

Però ti amo tanto,
lo giuro sul mio onore
che sono innamorato,
ti posso offrire il cuore.

Accetta questo uomo
che non saprà cantare,
ma prova un sentimento
ch’è saturo d’amore.

E’ triste quando un uomo
si sente innamorato
e non riesce proprio
a scriver quelle frasi

che toccano la donna
nell’intimo del cuore
per renderla disposta
ad accettar l’amore.

Perdonami, ma voglio
poterti far sentire
i battiti del cuore
che parlano d’amore.

Ti posso regalare
il mio sincero amore
che scorre come un fiume
nell’anima e nel cuore.

Sorridimi felice
così potrò capire
che accetti con gran gioia
il mio sincero amore.

Vedrai che con il tempo
potrai capire meglio
il sentimento eterno
che nutro nel mio cuore.

Quel giorno canterò
l’amore che io sento
seppur sarò stonato
approva il sentimento.

Amore ti ringrazio
per ciò che sto provando
la febbre dell’amore
mi sta invadendo il cuore.

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 21/05/18 | 211 letture |

Nota dell'autore:

«Quando ci si innamora per la prima volta si prova una sensazione così celestiale che si vorrebbe donare alla propria donna qualcosa che va al di là dei soliti regali, un qualcosa di originale, come una canzone, ma non sapendo creare versi, né avendo studiato musica ci si sente impacciati e inermi per non poter esaudire un desiderio tanto sublime, ma il sentimento tenero e sincero può sempre sostituire tutte queste sensazioni di un dono materiale. L’amore quando nasce ed esplode ci rende partecipi di una gioia incontenibile.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 341 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il suggerimento del giudice di pace (14/10/18)

Una proposta:
 
Quando s’incontra il vero amore (13/10/18)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 7634 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

341 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: