Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



E’ l’orgoglio il nemico dell’amore

sergio garbellini

Ci guardiamo negli occhi
ma restiamo in silenzio,
questo strano contegno
ci danneggia l’amore.

Tu lo sai che ti amo,
voglio viverti accanto,
se ti lasci baciare
volerai tra le stelle.

Un momento di crisi
con il tempo svanisce
non possiamo gettare
una storia d’amore

ch’è vissuta per anni
nel rispetto più vero
e per via dell’orgoglio ...,
c’è un puntiglio voluto ...,

non possiamo frenare
quell’istinto del cuore
che vorrebbe incollare
le mie labbra alle tue.

Siamo schiavi del nostro
inguaribile orgoglio
che ci blocca l’immensa
volontaria passione.

I pensieri voraci
ci svolazzano intorno,
ma restiamo fedeli
alla nostra superbia.

E restiamo a guardarci
come bambole, l’uno
dentro gli occhi dell’altra
senza avere un sussulto.

Siamo proprio impuniti,
ma sappiamo entrambi
che ci amiamo col cuore
e la stima è sincera.

Finalmente lo sguardo
s’è abbassato di colpo
e lo slancio ha portato
le due bocche a baciarsi.

Siamo entrambi cocciuti
e nessuno dei due
vuole cedere all’altro
per la propria fierezza.

Ma l’amore è più forte
d’ogni vincolo o sfida,
perché vince su tutto
col suo eterno vigore.
......

Quando vige l’orgoglio
tra due anime in pena
la passione d’amore
resta sempre a soffrire!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 21/06/18 | 117 letture |

Nota dell'autore:

«A volte per una questione di carattere tra fidanzati ci si mette il muso e si continua così per un motivo d’orgoglio, il tempo passa e l’amore languida, ma nessuno dei due prende il coraggio a due mani per sciogliere il nodo del silenzio. Purtroppo è un brutto periodo nel quale si soffre inutilmente, meglio utilizzare il tempo della vita senza farsi male con il carattere e limare questa brutta piaga della personalità, l’amore vive di momenti magici, non ha bisogno di tempi morti.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 333 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Quella zona più sensibile del cuore (20/09/18)

Una proposta:
 
La strada vecchia è sempre più sicura (09/09/18)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 7529 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

333 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: