Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Angelo mio

Fra fessure di luci,
entrò l’amore in me.
A tastoni lo lasciai accostare,
coll’ assoluto timore d’un abbandono,
che solo l’anima veggente,
sussurrò all’inconscio.
Ma il cuore sconvolto non diede retta,
scelse la magia d’un mosaico,
destinato a frantumarsi,
fra le righe del tempo.
Ladro di vite riunite,
perché mi rubasti quel sole?
Troppo giovane per morire,
or mi restano semi di te,
il nostro amoreggiare,
e quell’infinito dolore
di non saperti più qui.
Un eco d’angelo sarai
su quella pianura di nubi,
dove la luce rischiara.
Ma ora scordati di me,
spicca il volo nell’immenso,
sulla soglia del tuo rinascere

| Poesia pubblicata il 18/07/18 | 415 letture |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: