Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



E se ti illumini in viso

Rosetta Sacchi

E se ti illumini in viso
Che nella notte io possa portarti il sole
è raro ma auspicabile, difficoltoso ma possibile.
La vita vince l’inerzia l’amore fa miracoli
e se ti illumini in viso è perché splendi
di luce propria, ma anche riflessa.

Che io scaraventi tempeste o minacci nuvole
e piogge torrenziali è la regola.
L’ordine è nel caos _ prima e dopo_
E nella mente risiede l’equilibrio...

L’oscurità m’avvolge fino a dissolvermi
e mi restituisce ad ogni alba integra.
Avverti come il pensiero compie acrobazie
per il primo posto sul podio?
Supremo ai sensi e alla materia.
Invisibile pur senza essere un fantasma.

E’ per il Pensiero che risalgo il baratro
e tuttavia sono senza speranze,
non sogno ma coltivo desideri.
E sempre attendo un segno dalle cose
o dai tuoi occhi. Una parola che faccia divagare
edificando sulla sabbia o sulla tela.

Che io mi difenda dalla luce è un bene.
Mi fa tornare, mi fa amare il prato,
anche se semino ad occhi chiusi nell’asfalto.

Rosetta Sacchi | Poesia pubblicata il 13/03/19 | 286 letture |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rosetta SacchiPrecedente di Rosetta Sacchi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

I commenti dei lettori alla poesia:


Leggendo questi versi è come avere una foto davanti agli occhi, capelli corti sopra un sorriso che a volte s’annuvola o si apre. Un quadretto d’altri tempi appeso ad una parete e metafore e figure a (Dedalus)

iosa, il tutto in uno stile fluente come la criniera al vento di un mustang delle praterie alte. Come pietra miliare nel dibattito sulla parola poetica, analizziamo questa scrittura facendo un passo verso (Dedalus)

il contenuto, notiamo come tutto verta su pensiero "E’ per il Pensiero che risalgo il baratro" e stato d’animo "non sogno ma coltivo desideri", su occhi "E sempre attendo un segno dalle cose/o dai tuoi (Dedalus)

occhi" che splendono nell’oscurità della sera per poi riemergere in ombre e penombre nel corso del giorno tanto da dar l’impressione che quello sguardo sia una calamita. Molto molto bella. (Dedalus)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Rosetta Sacchi ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 608 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Taci (06/07/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Solo mi beo del cromatico distacco (19/07/19)

Una proposta:
 
Chi può comprendere cosa fa un matto? (16/07/19)

La poesia più letta:
 
Questo silenzio (14/07/11, 8393 letture)


  


Rosetta Sacchi

Rosetta Sacchi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

608 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Rosetta Sacchi Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: