Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Dal dolore all’amore il passo è breve

sergio garbellini

“E’ ancora bella, dolce e sensuale,
col fisico perfetto e ben dotata”,
l’ho vista l’altra sera sul piazzale,
mi sono avvicinato e l’ho fermata.

M’ha subito guardato indispettita,
perché non s’aspettava un tale gesto,
m’ha detto, con la voce inviperita:
“Ti prego, Sergio, parla, ... ma fai presto,

m’aspettano i miei figli per la cena!
Sai già che, adesso, sono divorziata
e la mia vita non è più serena?
...La Gianna d’una volta, ... è ormai passata!

Adesso ho solamente le intenzioni
di crescere i miei figli e provvedere
a muovermi in talune direzioni
per affrontar la vita, e il mio dovere

è quello di restare accanto ai figli!
Gli uomini appartengono al passato
ed oggi mi difendo con gli artigli,
l’amore è un sentimento addormentato! ”.

Sorrise, ma negli occhi c’era il dramma!
La Gianna che io amavo tempo addietro,
aveva assunto il ruolo di una mamma
e mi guardava quasi, in modo tetro!

L’accompagnai fino sotto casa,
parlammo come due fedeli amici,
guardavo la sua faccia, era pervasa
da tante delusioni e sacrifici.

Ci siamo amati quattro anni e mezzo,
con sentimento vero e con passione,
e, poi, per colpa d’un pettegolezzo,
ci siamo persi, ... triste conclusione!

...In seguito, ha sposato un tipo strano,
il quale non gradiva esser fedele
e ... moglie, casa e il viver quotidiano,
lo spinsero al distacco più crudele!

... Ma sul portone lei m’ha sussurrato:
“Su, sali, resta a cena a casa mia,
vedrai i miei figli e dopo aver mangiato,
li metto a letto e mi fai compagnia! ”.

Rividi un po’ di luce nel suo sguardo,
quel senso d’armonia dimenticata
per colpa d’un destino assai beffardo!
Da quel momento, non l’ho più lasciata!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 05/05/19 | 203 letture |

Nota dell'autore:

«NB.: I nomi dei personaggi e la vicenda suesposta sono frutto della mia fantasia, pertanto ogni riferimento a persone o cose, deve ritenersi del tutto casuale.
Nella vita succede di tutto, anche ad incontri postdatati che fanno risvegliare l’amore dopo eventuali danni subiti da avventure sbagliate, i sentimenti restano intatti quando sono sinceri e nel caso dei due protagonisti della poesia il sentimento era all’origine del loro amore rientrato nei ranghi.
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 442 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Quella vecchia chitarra di mio nonno (15/08/19)

Una proposta:
 
Chi di amore ferisce la condanna subisce (10/08/19)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 8980 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

442 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: