Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Un numero sbagliato ti cambia la vita

sergio garbellini

Stamane il sole non può proprio uscire,
le nuvole son basse e minacciose,
il clima è teso, un tempo da proibire
le commissioni urgenti doverose.

Son chiuso nell’ufficio, all’improvviso,
gli squilli in serie del mio cellulare
m’han fatto ritornare un po’ il sorriso.
Rispondo: “Pronto? ... Con chi vuol parlare?

Ma qui non c’è nessun imprenditore,
io sono solo un semplice avvocato,
costretto qui, in ufficio, da più ore,
con il lavoro sempre più arretrato! ”

Ascolto una vocina: “Scusi tanto,
avrò composto un numero sbagliato! ”
Richiude e dopo un attimo soltanto,
risuona, dico: “Sono l’avvocato,

mi scusi signorina, certamente,
il numero è giusto, ma il motivo
è tacito, perché evidentemente
l’equivoco dev’esser retroattivo,

ovvero me l’ha dato il mio gestore
da pochi giorni, forse in precedenza
apparteneva a quell’imprenditore
che l’ha cambiato per sua convenienza.

Se posso, io l’aiuto volentieri,
mi dica lei chi cerca di preciso! ”
La giovane aggiunge: “Proprio ieri,
in agenzia c’era questo avviso:

‘Si cerca, per famiglia numerosa,
badante seria, libera la sera! ’
Mi servirebbe il posto, sa qualcosa?
Adesso sto facendo la portiera,

però è solamente per un mese,
la titolare sta in villeggiatura,
son laureata e satura di spese! ”
Le dico: “Vedo che non ha paura,

l’assumo qui da me come impiegata,
mi porti un attestato confacente,
la giovane che avevo si è sposata
col figlio d’un famoso possidente! ”

... A fianco a lei durante il precariato,
s’è dimostrata docile e solare,
che me ne son talmente innamorato
da chiederle: “Chantàl, mi vuoi sposare?”.

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 16/07/19 | 163 letture |

Nota dell'autore:

«A volte la fortuna sotto forma di un numero sbagliato al cellulare ci presenta un’occasione insperata, e per giunta anche l’amore. Questa può sembrare una favola, ma in giro succedono tante cose strane e spesso si fanno dei concorsi ma non si trova né il lavoro, né l’amore, mentre può capitare d’incontrare la persona giusta che ci indirizza verso un futuro fatto di amore e di professionalità sicura.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 443 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Con la violenza non si ottiene l’amore (23/08/19)

Una proposta:
 
Quella vecchia chitarra di mio nonno (15/08/19)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 8999 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

443 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: