Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Ma le donne non sono tutte uguali!

sergio garbellini

“La prossima ragazza me la porto
a letto e mi diverto per un mese,
ci gioco in un lunghissimo rapporto
e, poi, la mando dritta ... a quel paese! ”

Così dicevo: ”Sono donne oggetto,
mi fanno veramente imbestialire,
bisogna solo strapazzarle a letto,
mi voglio solamente ... divertire!

Perché son tutte quante artificiose,
son tutte uguali, bambole truccate,
son stupide, son false e capricciose! “
Così l’ho giudicate ... e l’ho bocciate!
...... ...
Ma dopo un mese, apparve nel mio ufficio
un’impiegata nuova, acqua e sapone,
all’occhio dava un certo beneficio,
perché attirava tutta l’attenzione!

Aveva una maglietta trasparente
che le faceva risaltare il petto,
la gonna stretta, il corpo seducente,
alquanto bella e magica d’aspetto!

Entrando disse: “C’è la dottoressa
Viviana Bosco, posso farla entrare? ”.
Rimasi muto, mi guardò perplessa,
perché attendeva il mio lasciapassare.

Restai con gli occhi fissi nel suo sguardo
e lei rimase molto imbarazzata,
poiché provava un senso di riguardo
nei miei confronti, essendo un’impiegata

assunta quella stessa mattinata
e non sapeva come comportarsi,
... attese che venisse confermata
la sua domanda per allontanarsi.

Mi tolse dall’impaccio col sorriso,
le dissi: “Può passare! ... è mia cognata! ”.
... Però non mi staccavo dal suo viso,
sembrava la visione di una fata!

Il giorno dopo mi portò il vassoio
con due caffè e un’aria sospettosa,
m’aveva etichettato ... un avvoltoio
che vola sulla preda appetitosa!

Le chiesi di sedersi, ma rispose:
“Ho già cambiato quattro ‘principali’,
non sono predisposta ‘a certe cose’,
le femmine ... non sono tutte uguali! ”.

Mi son sentito un cane bastonato,
ci siam guardati in modo un po’ dubbioso
e poi con gentilezza ha salutato
uscendo con un passo virtuoso.

Però la preda mi piaceva tanto,
con il passar del tempo dall’ufficio
la rimiravo, era un vero schianto ...,
guardandola provavo un beneficio!

L’orgoglio m’è finito sotto ai piedi ...,
mi sono inginocchiato ... a far la corte ...
(di fronte a tanta “donna” ... ti ravvedi) ,
ben presto ... diverrà ... la mia consorte!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 22/07/19 | 163 letture |

Nota dell'autore:

«NB.: I nomi dei personaggi e la vicenda suesposta sono frutto della mia fantasia, pertanto ogni riferimento a persone o cose, deve ritenersi del tutto casuale.
Le donne, così pure gli uomini, non sono tutte uguali, ci sono donne libere nel vero senso della parola, ma ci sono anche donne orgogliose e dal carattere particolare che non si prestano a certi giochi ..., la protagonista della poesia ha lasciato capire di non essere disponibile alle attenzioni del datore di lavoro, pertanto lui ha dovuto riporre le sue doti di cacciatore e vestire quelle più sane del corteggiatore.
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 443 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Con la violenza non si ottiene l’amore (23/08/19)

Una proposta:
 
Quella vecchia chitarra di mio nonno (15/08/19)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 8999 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

443 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: