Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Come triste usignolo

Stefana Pieretti

Come triste usignolo
Il blu della notte si fa coltre di nuvole e pianto.

Sibila il vento
su passi che non fan più rumore
...

Un tremolio d’emozione s’insinua
nel profumo di giorni splendidi,
quando felice, il cuore
sfogliava margherite
tra sussurri di baci

m’ama ... non m’ama

tra sogni di luna
la rugiada di una lacrima
piange melodia d’amore ...

Come triste usignolo
il mio cuore
batte le ali
non sa più cantare
non sa più volare

arruffato
in un nido ormai vuoto

che così grande e così bello era ...

Stefana Pieretti | Poesia pubblicata il 03/09/19 | 199 letture | 7 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Stefana PierettiPrecedente di Stefana Pieretti >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

7 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Teneri versi pieni di rimpianto per quel che fu e non ritorna nel vuoto nido. Un sincero elogio.»
Giuseppe Mauro Maschiella (08/09/2019)

«Passi che non fanno rumore e nido vuoto, fanno ricordare tempi felici quando l’amore sorrideva alla vita.
Adesso la solitudine è diventata compagna e il cuore si rattrista quando si affacciano i ricordi.
Il cuore adesso non riesce più a esprimersi. Versi dolci e nostalgici.»
Sara Acireale (05/09/2019)

«sempre bellissimi versi che ci riportano indietro nostalgici e
sentiti molto apprezzata elogio»
carla composto (04/09/2019)

«Con versi quasi eterei, l’autrice infonde nel lettore tante emozioni... la notte che si fa coltre di nuvole e pianto, il vento sibila ma non fa più rumore. Molto intrisa di tristezza e nostalgia l’immagine dell’usignolo.»
Alberto De Matteis (04/09/2019)

   «Versi nostalgici di nido vuoto, dove prima si respirava felicità, il tempo ha scritto, SOLITUDINE!»
Marinella Fois (03/09/2019)

«"Tra sogni di luna la rugiada di una lacrima piange melodia d’Amore.". Meravigliosi nostalgici versi che si tuffano nel cuore del lettore. Apprezzatissima poesia.»
Danilo Tropeano (03/09/2019)

«Un intreccio di spunti in cui la natura porge il destro all’autrice per farne una metafora di intime sensazioni. Il tutto in una affabulazione di forte connotazione intimista, laddove si incarna una sensazionale serie di stop and go lirici, da applauso. Stefana!!!»
Salvatore Pintus (03/09/2019)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Stefana Pieretti ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 151 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Nostalgia (25/07/17)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Profumo di ricordi (11/09/19)

Una proposta:
 
Come vorrei (07/09/19)

La poesia più letta:
 
Mi manchi (17/08/17, 2815 letture)


  


Stefana Pieretti

Stefana Pieretti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

151 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefana Pieretti Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: