Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Dovrei imparare dalla luna

Rosetta Sacchi

Ora il male delle membra
oltre che dell’anima m’affligge
e la sera mostra d’essere preludio
alla notte così indefinita.
Non promette miracoli.

L’alba talvolta s’illumina a dispetto
d’ogni peso e d’ogni affanno
mentre si è fuori dal cielo
e con un piede solo sulla terra,
traghettati verso difficili speranze.

Dovrei attendere la calma del lago
per scrivere sullo specchio oppure
imparare dalla luna, eclissarmi tra le nubi,
per non leggere il dolore nei tuoi occhi.
Dovrei imparare dalla luna

Rosetta Sacchi | Poesia pubblicata il 21/11/19 | 129 letture |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rosetta SacchiPrecedente di Rosetta Sacchi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

I commenti dei lettori alla poesia:


Il poetare della poetessa entra nei nostri nervi e quindi risale fino al nostro cervello. La scrittura diventa un appiglio indifeso in cerca di una realtà e leggendo si ha la sensazione di un continuo (Dedalus)

spasmo, di un’immagine forte, di un dire che rasenta la dimensione tattile della sua poesia. "Dovrei attendere la calma del lago/per scrivere sullo specchio" da questi versi si manifesta in tutta la sua (Dedalus)

pienezza la feritoia attraverso la quale può passare una parola in cerca di verità. In tutta la sua dimensione vocale, la scrittura produce un magnetismo doloroso che si propaga investendo il (Dedalus)

lettore. Nel suo dire irriducibile e nella ritmica inesauribile del suo narrarsi prende corpo la struttura di un poetare che non può e non vuole tacere. Stupenda! (Dedalus)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Rosetta Sacchi ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 626 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Taci (06/07/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Noi come dinanzi ad uno specchio (06/12/19)

Una proposta:
 
Da come ora abbracci l’aria (16/11/19)

La poesia più letta:
 
Questo silenzio (14/07/11, 8808 letture)


  


Rosetta Sacchi

Rosetta Sacchi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

626 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Rosetta Sacchi Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: