Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Solo l’amore può alleviare il dolore

sergio garbellini

“Son quattro volte che mi porti a cena
ed io ti seguo perché son curiosa,
però mi parli solo di lavoro,
ma ora voglio chiederti una cosa:

Per caso sei sposato ed hai dei figli?
Non mi racconti nulla del privato,
sei sempre vago, serbi dei segreti?
Ti vedo pure assai preoccupato!

Ci conosciamo da tre settimane,
ma non parliamo in senso personale,
in questo modo non ci conosciamo,
trattiamo gli argomenti in generale!

Tra noi in verità c’è simpatia,
però non è successo ancora niente,
sorrisi e sguardi sono poca cosa,
non scendono nel cuore intimamente!

Da parte mia sono divorziata,
con mio marito c’era poco amore,
a lui piaceva andar di letto in letto
e ciò mi procurava un gran dolore!

Fortuna che non c’era nessun figlio,
pertanto abbiamo chiuso quella storia
che andava trascinandosi da tempo
con la pazienza della vanagloria!

Ma parlami di te, del tuo passato,
di tutte le avventure c’hai vissuto ...,
soltanto se conosco la tua vita
per me non sarai più uno sconosciuto! ”

Rispose lui in modo assai garbato:
“O prima o poi lo devo confessare,
perché sennò non siamo più sinceri
e quindi è giunta l’ora di parlare ...

...Avevo una bellissima famiglia
con una moglie dolce ed un bambino
ed eravamo vividi e felici ...
ma poi la mano nera del destino ...!

Un giorno mentre stavo a lavorare
c’è stata una drammatica alluvione,
in macchina, mia moglie, è andata a scuola
a prendere il bambino in apprensione.

Però nel ritornare verso casa
nel sottopasso della tangenziale
la macchina si è impantanata
bloccandosi di fatto sul fondale

con l’acqua che già stava a penetrare ...,
ha subito chiamato i pompieri ...,
purtroppo all’arrivo dei soccorsi
i risultati ... furon deleteri!

Trovarono mia moglie ed il bambino
in un abbraccio tenero, mortale,
con sintomi letali d’asfissia!
Ci fu una folla immensa al funerale!

Son stato in lutto per un anno intero
e poi, per caso, in quel supermercato,
non riuscivo a scegliere un prodotto ...,
ma gentilmente tu m’hai consigliato! ”

“Perché t’ho visto strano e molto triste,
(aggiunse assai decisa Maddalena)
non mi sembravi un uomo risoluto,
in qualche modo mi facevi pena! ”

Rispose lui: “Restami vicino,
perché sennò ricado in agonia,
se sto da solo penso sempre a loro,
ma se t’annoio ... puoi andare via! ”

La donna l’abbracciò, gli diede un bacio
e disse: “Vieni a stare a casa mia,
da oggi niente cene al ristorante,
così potremmo farci compagnia! ”

Da quella sera Marco non fu solo
e Maddalena, con il suo fervore,
si dedicò a lui con gran premura
per risvegliare il senso dell’amore.

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 08/02/20 | 220 letture | 1 commenti |

Nota dell'autore:

«NB.: I nomi dei personaggi e la vicenda suesposta sono frutto della mia fantasia, pertanto ogni riferimento a persone o cose, deve ritenersi del tutto casuale.
Lui e lei si sentono soli e sono alla ricerca dell’anima gemella, il destino si è preso cura di loro e li ha fatti incontrare in un supermercato per conoscersi e iniziare una bella storia d’amore. Stavano entrambi abbandonandosi alla tristezza, ma qualcuno ha pensato a loro e finalmente si fanno compagnia con tanto di comprensione umana e di amore reciproco.
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

1 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Resti sempre un maestro nella composizione dei versi e ci regali sempre poesie in cui la morale spicca. Complimenti.»
Duilio Martino (08/02/2020)

  
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 534 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Un furto organizzato dal destino? (29/03/20)

Una proposta:
 
Analizzando l’amore nella vita attuale (16/03/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 10282 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

534 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: