Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Com’è cambiato l’amore nel tempo

sergio garbellini

“Amore”, è una dolcissima parola,
però al giorno d’oggi chi avvalora
quel sentimento che rimane in gola
e che qualcuno, addirittura, ignora?

“Amore t’amo! ”, frase ormai in disuso,
si pensa ad altro, dialogo diretto
col gergo “giovanile”, assai diffuso,
per poi finir ... direttamente a letto!

I fiori, quale simbolo gentile
del più sincero e dolce sentimento,
non sono più l’emblema di uno stile,
...son già volati tutti... via col vento!

I tempi son cambiati in tutti i sensi,
e sia per la mancanza di lavoro,
e per progetti incerti o controversi,
che negano un futuro di decoro!

I giovani non credono all’amore,
lo sfruttano dal lato sessuale,
soltanto per calmare quell’ardore
che muove il desiderio corporale!

La coppia ha perso tutti quei rigori
dei cuori sempre tesi e spasimanti,
in cui si rispettavano i valori
dei sentimenti puri e sacrosanti.

L’amore cambia, come cambia il mondo,
e, quindi, ci dobbiamo confrontare
con un problema molto più profondo
che non ci fa neppure respirare!

“Amore mio, t’amo da morire ...!”,
...si usa solo dentro alle canzoni,
purtroppo, la realtà ci fa capire
che non ci sono più quelle emozioni!

L’amore di una volta? Al chiar di luna
ci si scambiavan baci e giuramenti ...!
L’amore d’oggi? Grazie alla fortuna
se duran qualche anno ... i conviventi!

Si resta insieme solo per il sesso,
è questa la ragione libertina ...,
il cuore esprime affetto ... nell’amplesso,
il vero amore, ... dorme giù in cantina!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 20/03/20 | 114 letture |

Nota dell'autore:

«I tempi son cambiati per vari movimenti e cambiamenti che si verificano nella sfera del sociale ed anche l’amore ha tenuto il passo coi tempi, e così verifichiamo che non si provano più quei sentimenti di una volta che amare significava immolare la propria vita in una storia passionale e sentimentale con la compagna che si era scelta. Oggi purtroppo influiscono anche i passaggi critici che sta vivendo la società attuale e il tutto si trasforma in freddezza per la paura del futuro, non si fanno più progetti futuri perché non ci sono le garanzie sicure.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 536 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
L’amore può giocare brutti scherzi (05/04/20)

Una proposta:
 
Un furto organizzato dal destino? (29/03/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 10340 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

536 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: