Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Un furto organizzato dal destino?

sergio garbellini

“La signora Rita Accordi
è pregata di passare
all’Ufficio Smarrimenti
perché deve ritirare ...”

Rita Accordi ... Rita Accordi ...,
questo nome non mi è nuovo,
proprio in un supermercato
guarda un po’ chi ti ritrovo ...!

Perché Rita, da ragazza
era stato il primo amore,
eravamo ... fidanzati,
sempre insieme, cuore a cuore,

passavamo le giornate
tra la scuola e i giardinetti,
alle feste degli amici
ballavamo stretti stretti ...

e s’andava in bicicletta
sulla spiaggia a Fiumicino,
...una sera sulla sabbia
con il buio sibillino ...

ci siam dati un bacio ardente,
poi l’istinto naturale
ci ha portati a consumare
un rapporto sessuale!

Lo ricordo ancora oggi
che per senso di pudore
abbassava sempre gli occhi
per il forte batticuore!

Eravamo due ragazzi ...
...Questo è quello che pensavo
nell’attesa della donna
che io ancora immaginavo

bella e sempre sorridente ...,
ma d’un tratto l’ho rivista
mentre entrava nell’Ufficio,
m’ha deluso a prima vista!

Era vecchia e innervosita,
coi capelli tutti bianchi,
senza più le trecce bionde,
con degli occhi spenti e stanchi!

Mi son detto: “Se la fermo
può mandarmi a quel paese! ”
...e se invece l’ignorassi?
Sembra un gesto assai scortese!

Quand’è uscita dall’Ufficio
le ho detto: “Scusa Rita,
ti ricordi di Roberto?”
M’ha fissato incuriosita ...,

...anche io ero invecchiato,
m’ha guardato, m’ha sorriso,
m’ha risposto: “Sei cambiato,
mi compari all’improvviso ...,

...m’han rubato il portafoglio
ch’era dentro alla mia borsa,
l’han trovato senza soldi ...
...ora chi me li rimborsa?

Il carrello sta alla cassa,
ma non posso più pagare,
Robertino, per favore,
mi potresti anticipare ...,

poi andiamo a casa mia
e ti rendo i soldi spesi?”
...Poco dopo nel salotto,
finalmente un po’ distesi,

lei m’ha detto: “T’amo ancora,
non t’ho mai dimenticato,
sono vedova da tempo,
tu che fai, ti sei sposato?”

Ho risposto: “Sono solo,
divorziato ed in pensione ...”
...Ci fu un bacio galeotto
...ed esplose la passione!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 29/03/20 | 263 letture |

Nota dell'autore:

«NB.: I nomi dei personaggi e la vicenda suesposta sono frutto della mia fantasia, pertanto ogni riferimento a persone o cose, deve ritenersi del tutto casuale.
Nella vita a volte succede l’impensabile, un incontro casuale che cambia il proseguo della nostra esistenza. Qui la vicenda ha fatto incontrare due vecchi amanti che la vita aveva diviso nel corso del tempo e per un furto casuale si è riallacciato quel rapporto interrotto, come spesso succede in amore, per fattori caratteriali, ma il destino ha ripristinato i loro sentimenti e ora si godono il futuro colorato d’amore.
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 572 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Confessioni di esperienze negative (04/08/20)

Una proposta:
 
Drastica repulsione verso l’amore (03/08/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 10888 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

572 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: