Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



L’amore può giocare brutti scherzi

sergio garbellini

Sul pullman, come al solito affollato,
si son trovati in piedi, faccia a faccia,
ma in seguito a una ruvida frenata
lei gli è caduta proprio tra le braccia.

Ci son guardati tremuli e sorpresi
con gli occhi dentro gli occhi e imbarazzati,
si son scambiati un debole sorriso,
poi lentamente ... si son separati.

In verità già da parecchi giorni
s’incontravan su quello stesso mezzo,
andavano entrambi a lavorare
e non si presentava un intermezzo

per fare la dovuta conoscenza.
Ma d’improvviso lei s’è avvicinata
nei pressi dell’uscita già propensa
a scendere alla prossima fermata.

Nel mentre lei scendeva l’ha guardato ...,
lui s’è precipitato ... e per la fretta
è scivolato proprio sulla porta
ed è caduto già dalla scaletta!

Lei s’è girata tutta spaventata,
gli ha chiesto se si era fatto male,
in verità aveva le ginocchia
a pezzi ed un dolore micidiale!

Gentile, l’ha aiutato a rialzarsi
e stava spolverandogli il vestito,
ma visto che non si reggeva in piedi
l’ha preso sotto braccio ed ha capito

che si doveva subito sedere.
Ci stava accanto a loro una panchina
e lui ha sollevato il pantalone
per controllar le gambe, lei carina

vedendo quelle brutte sbucciature
ha preso del prodotto femminile
e l’ha versato sopra ..., un bruciore,
ma lei con un impegno assai febbrile

lo medicava, ... dentro la borsetta
aveva un po’ di tutto, a lui sembrava
un vero illusionista, dai cerotti
all’occorrente che necessitava

per potergli curare le ferite.
Al termine lui disse: “Mi dispiace,
le sto facendo perdere il lavoro,
adesso vada, è stata già tenace

a medicarmi, ma mi dica il nome
e l’indirizzo al fin di ringraziarla,
è stata gentilissima, la prego! ”
Rispose la ragazza: “Sono Carla,

lavoro proprio al bar ch’è qui di fronte,
se vuole l’accompagno pian pianino,
così si siede al tavolo e le porto
qualcosa calda, tè o cappuccino?”

Si son guardati, poi lui s’è alzato
e camminando in modo alquanto lento
son giunti al bar, qui s’è accomodato
e lei emozionata in un momento

ha messo in un vassoio un po’ di tutto,
cornetti, cioccolata ed una tazza
di tè bollente ... e lui si è scottato,
nel mentre lei rideva come pazza!

Il giovane le ha detto: “Sono Giorgio,
lavoro in una grande farmacia,
dottore in medicina, ma a quest’ora
avran notato già l’assenza mia! ”

Ha replicato lei: “E’ colpa mia,
perché tu mi volevi corteggiare!
Ti sto dando del tu, a questo punto
non resta che doversi confessare!

Sul pullman ti guardavo ogni mattina,
mi piaci tanto! ” ... Lui ha sussurrato:
“Io son pazzo di te, ma non lo vedi?”
...Si son baciati in modo appassionato!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 05/04/20 | 155 letture |

Nota dell'autore:

«NB.: I nomi dei personaggi e la vicenda suesposta sono frutto della mia fantasia, pertanto ogni riferimento a persone o cose, deve ritenersi del tutto casuale.
L’amore fa perdere la testa, come in questo caso dove il ragazzo per seguire la ragazza è scivolato lungo il marciapiede dopo la caduta dalla scaletta del pullman. Guardava lei e si è distratto per non perderla di vista, era il traguardo che si era prefisso ..., ahi l’amore quanti guai combina!
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 551 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Non tutti i mali vengono per nuocere (03/06/20)

Una proposta:
 
La donna se le conviene cambia opinione (30/05/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 10619 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

551 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: