Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Una storia d’amore decisa dal destino

sergio garbellini

Dentro l’album dei ricordi
c’è la foto di un amico,
un bravissimo ragazzo,
si chiamava Federico.

Ora giace al cimitero
per un tragico incidente,
...una fine assai crudele
per un giovane studente!
...... ...
...Stava in ansia ad aspettare,
in quel bar ch’è sulla piazza,
che apparisse all’improvviso
la sua splendida ragazza.

E d’un tratto l’ha intravista
sulle strisce pedonali,
mentre lei lo salutava
con i gesti più cordiali ...

una macchina nel buio
che correva assai veloce
stava sulla traiettoria
per un esito feroce ...,

lui fulmineo, come un falco,
è balzato e l’ha gettata
al di là del duro impatto
e così ... lei s’è salvata,

ma purtroppo Federico
preso in pieno e trascinato
per un tratto sull’asfalto
poco dopo... è spirato!

Quell’autista fu arrestato,
con un tasso del valore
(per un cocktail alcool- droga)
quattro volte superiore!

Per la bella fidanzata
fu un’atroce scossa al cuore,
si sentiva pure in colpa,
costernata pel dolore!

Pur durante il funerale
si gettava sulla bara
e piangeva sconsolata,
una scena alquanto amara!

All’uscita dalla chiesa
per tre volte è svenuta,
l’hanno accompagnata a casa ...
era esausta, abbattuta!

Ogni giorno gli portava
fiori freschi al cimitero,
d’improvviso s’è fermata
...c’era un intimo mistero ...

Era incinta! I genitori
la pregaron d’abortire
(perché il giovane era morto ...)
per non farla più soffrire!

Ma lei era innamorata
lo sentiva ancora vivo
non cedette a quei consigli
fece un obbligo votivo

di portare a nove mesi
quella dolce gravidanza
per far nascere il bambino
senza alcuna complicanza!

Nacque il bimbo sano e bello,
tale e quale a Federico,
non faceva che baciarlo ...,
mise il nome del mio amico.

E ad ogni ricorrenza
di quel giorno maledetto
lei si reca al cimitero
col suo dolce pargoletto

dove resta lì a pregare
con un intimo dolore!
E non s’è mai più sposata ...
c’era il figlio nel suo cuore!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 13/05/20 | 215 letture |

Nota dell'autore:

«Non sempre la vita e l’amore coniugano il verbo della felicità congiunta, come in questo caso dove purtroppo lui è deceduto in seguito ad un gesto d’amore per salvare la fidanzata che essendo rimasta incinta decise di portare avanti la gravidanza quale dimostrazione dei suoi profondi sentimenti umani. Una storia dove l’amore ha vinto su ogni altra aspettativa.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 577 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Tu sei per me la più bella del mondo (11/08/20)

Una proposta:
 
Disaccordi intimi tra moglie e marito (10/08/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 10930 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

577 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: