Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Scene di gelosia per colpa dell’amore

sergio garbellini

Avevo una consorte ed un’amante
e con entrambe consumavo il sesso,
un gioco boccaccesco ed allettante ...
...ma vi racconto quello ch’è successo!

La tresca andava avanti da tre anni
saltando dal mio letto a un altro letto
e vi confesso ... c’erano gli affanni,
però in compenso era un bel diletto!

Ma venne il giorno in cui per una volta
mi sono rifiutato a far l’amore ...,
la mia consorte critica e sconvolta
m’ha dato un pugno in faccia e pel dolore

ho stretto le mie mani sul suo collo,
stringevo e la vedevo soffocare ...,
ma quando stava prossima al tracollo
l’ho subito lasciata respirare ...

Ci siam guardati in preda a smarrimento,
in verità ci siamo sempre amati
col massimo rispetto e il tradimento
purtroppo ci ha col tempo trasformati ...

Infatti l’ha scoperto piano piano,
perché non ero più quello di prima
affettuoso, dolce, molto umano
e lei m’aveva tolto la sua stima!

M’ha detto tra le lacrime copiose:
“A questo punto vai con la sgualdrina
e rèstaci! Non faccio quelle cose,
ti amo con passione genuina!

Da quando fai l’amore insieme a quella,
tu sei cambiato in modo delirante!
Adesso non mi chiami più Rossella,
sei diventato schiavo dell’amante!

Potrei persino andarti a denunciare,
ma non lo faccio, perché io ti amo,
a te non posso proprio rinunciare!
Per colpa di quell’altra ci ammazziamo?”

Francesco la guardò impaurito,
la donna ch’egli aveva coltivato
da giovane ed ora era il marito ...
la stava per uccidere! Turbato

pel gesto disumano alla consorte,
provò qualcosa in fondo alla coscienza,
un senso di rimorso così forte
da fargli concepire l’evenienza

di quello che gli stava succedendo!
Aveva perso il senso del dovere
e il loro amore splendido, stupendo,
andava in questo modo a decadere!

L’amante lo sapeva soggiogare
coi suoi invitanti giochi sensuali ...
e lui più spesso si lasciava andare
a quei piaceri spinti, sessuali!

Ma nello stesso tempo trascurava
la propria moglie che subiva il torto,
soffrendo dentro il letto e non parlava,
si stava danneggiando un bel rapporto!

Ed ebbe un virulento pentimento
chiedendo scusa, si mostrò depresso
per essersi concesso al tradimento
e dimostrando d’esser reo confesso!

Le disse: “Sei la donna più divina,
mentr’io son solo un vile peccatore,
perdonami ... e rèstami vicina
con il tuo grande ed immutato amore! ”

La moglie gli rispose: “La tua amante?
Io ti perdono, ma se sei pentito
in modo veramente confortante,
sennò rinuncio a averti per marito! ”

Ma lui aggiunse: “Sto trattando male
quell’unica persona che mi ama,
rispetterò il letto coniugale,
cancellerò dal cuore ogni altra brama! ”

La moglie lo baciò perché l’amava,
lui s’era perso dietro a una sgualdrina,
perché talvolta lei si rifiutava ...
e gli promise ... d’esser più “carina”!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 24/06/20 | 146 letture |

Nota dell'autore:

«Quando in una coppia c’è il terzo incomodo di mezzo, nascono sempre liti continue, una situazione che si può sbrogliare solo con la separazione qualora le cose non tornino a posto. Qui è mancato poco che si trascendesse addirittura all’ennesimo femminicidio, fortuna vuole che la mano del marito si sia fermata in tempo per ragionare, altrimenti ... Meglio dunque riflettere su ciò che si sta facendo sia in ambito familiare che personale, il rispetto verso gli altri deve sempre essere al primo posto e l’amore pure.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 577 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Tu sei per me la più bella del mondo (11/08/20)

Una proposta:
 
Disaccordi intimi tra moglie e marito (10/08/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 10930 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

577 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: