Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Quei fiori neri sono stati decisivi

sergio garbellini

“Mi scusi, ma qui dentro non si fuma!
La legge l’ha vietato in ogni ambiente! ”
Così gli disse Viola ad un signore
dall’aria triste, molto sofferente,

il quale le rispose: “Scusi tanto!
La sigaretta è spenta, sono entrato
per ordinar dei fiori brutti e neri,
la mia ragazza ieri m’ha lasciato!

Desidero mandarle un cesto enorme
all’indirizzo che c’è qui segnato! ”
porgendole un biglietto scritto a mano.
Rispose Viola con un fil di fiato:

“Mi spiace non abbiamo fiori neri,
ma solo fiori belli e profumati
per cerimonie e omaggi floreali,
i suoi pensieri adesso son turbati,

tralasci queste folli iniziative
che mirano soltanto alla vendetta ...,
tra qualche giorno si sentirà meglio
e sfoghi l’odio sulla sigaretta! ”

Rispose l’uomo un poco sollevato:
“Il suo modo di fare m’ha colpito,
mi scusi se le sembro ... indiscreto,
non vedo alcun anello intorno al dito!

E’ libera? Oppure ha qualche impegno?
Potrebbe farmi almeno compagnia
stasera al fine di sbollir la rabbia?
Perché sto rasentando la follia! ”

Rispose Viola: “C’è la proprietaria
che sta guardando brutto ed ha ragione,
mi son fermata troppo a dialogare,
non devo dare spago alle persone ...

m’aspetti intorno alle ore venti
qui fuori dal negozio e stia tranquillo! ”
La sera stessa l’uomo ben vestito
sostava lieto con il cuore arzillo ...

Appena vide Viola sulla porta
provò una scintilla in fondo al cuore,
si strinsero la mano e col sorriso
andaron fuori a cena col timore

ciascuno di doversi confessare
per fare la dovuta conoscenza.
Al tavolo fu l’uomo che le disse:
“Mi chiamo Silvio, questa sua presenza

mi rende più piacevole la vita,
son medico, lavoro all’ospedale,
purtroppo già conosce la mia storia
d’amore ch’è finita proprio male!

Pazienza! Ma con lei mi trovo bene,
perché la vedo molto compiacente! ”
Rispose Viola: “L’apparenza inganna!
Anch’io purtroppo ho il cuore assai dolente!

A casa c’è mia madre con mia figlia
c’ho avuto da una brutta relazione
finita male pei maltrattamenti!
La mia è una precaria situazione!

Ma diamoci del tu, a questo punto ...,
non parli più? Ti vedo spaventato! ”
Ma Silvio la guardava soddisfatto,
perché sperava in questo risultato,

ovvero che non fosse coniugata,
il fatto ch’era libera, ma aveva
quel piccolo problema della figlia
non era questo che lo tratteneva ...

Rispose: “T’interessa avere un uomo
affettuoso e con un cuore umano
che sta cercando una ragazza onesta?”
Fu Viola che gli prese la sua mano

e disse: “Dal momento che t’ho visto,
alquanto disperato e sofferente,
ho subito capito ch’eri un uomo
divinamente umile e piacente!

Usciamo entrambi dalla sofferenza,
accetto la tua dolce compagnia! ”
Lui le sorrise e disse sussurrando:
“Vorrei passar con te la vita mia! ”

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 08/07/20 | 279 letture |

Nota dell'autore:

«NB.: I nomi dei personaggi e la vicenda suesposta sono frutto della mia fantasia, pertanto ogni riferimento a persone o cose, deve ritenersi del tutto casuale.
Una storia diversa dalle altre cominciata con un tentativo di vendetta floreale che nell’arco del dialogo si è tramutata in un invito ad intraprendere una nuova storia d’amore tra due persone colpite da precedenti avventure finite male. In amore non bisogna mai disperare, il destino ristabilisce sempre i contatti con la vita.
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 625 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Un patto d’amore per sentirsi felici (27/11/20)

Una proposta:
 
Non mi mettere più le mani addosso! (26/11/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 11267 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

625 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: