Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Perché l’amore si comporta così?

sergio garbellini

Stamane sono andato all’ospedale,
da Gianna, che mi amava da morire,
ed io, invece, stupido animale,
non dimostravo, affatto, di gradire!

Mi regalava tanta simpatia
e mi faceva mille messaggini,
con sopra scritto: “Vieni a casa mia,
ti voglio amare, Sergio Garbellini! ”.

Ma io, più sordo d’una talpa morta,
non davo peso a quel suo desiderio
e non ho mai bussato alla sua porta ...
non ero pronto ad un rapporto serio!

Un giorno siamo andati, insieme, al prato
e lei s’è messa stesa in mezzo ai fiori,
ma io non mi sentivo trasportato
di fare il gigolò, il rubacuori ...

...S’alzò e prese a piangere a dirotto,
mi diede un gran ceffone sulla faccia
per il rifiuto ad essere corrotto,
facendola sentire ... una “donnaccia”!

Per quello schiaffo si mostrò pentita,
mi strinse in un abbraccio affettuoso,
mi fece una carezza intimorita
e, poi, mi disse, in tono doloroso:

“Sai Sergio, quando un uomo si rifiuta
di fare sesso con la sua ragazza,
è lei che prende nota e ... lo saluta ...
un uomo, prima o poi, lo si rimpiazza!

Però peccato, provo tanto amore
e il cuore soffre quando c’è passione,
se questa si tramuta in un dolore
che porta a sofferenza e umiliazione! ”.

Aveva detto delle cose vere,
ma io non mi sentivo innamorato ...
dovevo farlo solo per godere
in un amplesso freddo e desolato?

Mi disse: “Non ti voglio dar fastidio,
andrò a cercarmi un vero spasimante! ”.
... La sera stessa, lei ... tentò il suicidio
ingurgitando pillole e spumante!

...Fu presa in tempo e, proprio accanto al letto,
nel rincuorarla, ... un sìntomo interiore,
mi stava trasformando il mite affetto
in un ardente, appassionato amore!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 29/09/20 | 94 letture |

Nota dell'autore:

«A volte non ci si sente in grado di corrispondere il desiderio di qualcuno in amore e allora nasce il disaccordo, ma l’amore bisogna sentirlo nel cuore, altrimenti non è amore, sono fredde prestazioni fisiche. Qui la ragazza era innamorata al punto di tentare il suicidio, e lui solo dopo aver avuto l’angoscia nel cuore per la vita di lei ha provato un vero sentimento di affetto e di amore.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 607 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Uno spasimante in preda al desiderio (26/10/20)

Una proposta:
 
Un litigio per questioni caratteriali (23/10/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 11124 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

607 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: