Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Quando il pudore fa da freno all’amore

sergio garbellini

Mi son svegliata, nuda, dentro il letto,
...accanto a me ... un uomo di colore,
mi fissa, con un fare circospetto ...
Il cuore sta scoppiando dal terrore

e copro con le mani la “topina”,
un gesto di normale protezione,
un senso di pudore, da bambina,
in preda alla più vìvida impressione!

Quell’uomo dallo sguardo misterioso,
diména il capo in segno di censura,
e, poi, mi dice, in tono premuroso:
“Ascolta beme... e non aver paura,

io son lo specchio della tua coscienza,
non puoi restare vergine in eterno,
così stai danneggiando l’esistenza
e la tua vita sarà un lungo inverno!

Su, vivi con coraggio la tua vita,
l’amore è un sentimento di passione,
che a volte dà la gioia più infinita
e a volte fa cadere in depressione,

però l’amor dev’essere vissuto
al fine di scoprirne quel mistero
che ci rivela il mondo sconosciuto,
ch’esalta il nostro cuore ed il pensiero.

Non devi aver timore d’affrontare
il sesso, con angoscia e timidezza,
ma cerca, invece, di lasciarti andare
desiderando amore e tenerezza.

Non cedere al carattere introverso
e libera la mente dal tormento,
entrando dentro un mondo ben diverso,
aperto al più sublime sentimento.

Rilàssati e segui il mio consiglio,
son qui per stimolarti a venir fuori
da questo fantomatico puntiglio
che blocca i desideri tuoi interiori!

Da oggi lascia andar le tue paure
e dona agli altri confidenza e stima,
vedrai che nasceranno le avventure
e il mondo non sarà più come prima! ”.

Così dicendo s’eclissò nel nulla!
...Rimasi lì, con gli occhi spalancati
ed il mio cuor di timida fanciulla,
s’aprì ai sogni ... degli innamorati.

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 12/10/20 | 69 letture |

Nota dell'autore:

«A volte nelle ragazze timide il pudore blocca la volontà di aprirsi al gioco dell’amore fisico e questa ragazza è in preda a titubanze che ne frenano il desiderio, qui la coscienza è subentrata in modo deciso per farle capire che la vita ha bisogno di esperienze per essere vissuta e l’amore è lì a portata di mano.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 605 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
E’ un incidente causato dal destino? (21/10/20)

Una proposta:
 
Un compleanno con problemi economici (17/10/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 11103 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

605 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: