Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Un incontro d’amore alquanto singolare

sergio garbellini

“Francesco scusa, siamo grandi amici
e in verità non t’ho mai chiesto niente!
Però ho notato che abbracciavi Cinzia
e l’hai trattata alquanto gentilmente,

io ti conosco come un latin lover,
pertanto quel tuo gesto è naturale.
ma c’è qualcosa d’intimo fra voi,
intendo nel settor sentimentale?

Si tratta dell’ennesima conquista?
Ti prego solo d’essere sincero! ”
L’amico un po’ sorpreso guardò Mario
e gli rispose, in tono un po’ severo:

“Ma cosa stai dicendo? Cinzia è solo
la mia più cara e più sincera amica,
ci conosciam dal tempo della scuola
è un’amicizia veramente antica,

ma non c’è altro, massimo rispetto,
non mi son mai permesso d’iniziare
un dialogo orientato sull’amore,
un tasto che potrebbe rovinare

quest’amicizia unica e perfetta
basata sulla stima e confortata
da splendidi riscontri nel passato,
ma questa è una domanda interessata?”

A questo punto Mario era in dovere
di dirgli il sentimento che provava,
ma che teneva chiuso nel suo cuore,
in qualche modo se ne vergognava!

Rispose: “In tutta fede sono cotto,
mi piace veramente tanto, tanto,
non oso confessarle il sentimento
che provo in modo dolce, sacrosanto! ”

Francesco lo sapeva che il suo amico
soffriva d’una chiara timidezza,
le donne gli accrescevano il disagio
e disse in amicizia, con fermezza:

“Se vuoi ci parlo solo per fissare
un breve incontro per far conoscenza,
però non esser timido, altrimenti
ti vede imbarazzato e l’accoglienza

sarà contraria a quella che ti aspetti,
la vado ad avvisare e te le mando! ”
E poco dopo Cinzia era di fronte
a Mario che le disse farfugliando:

“Ti chiedo scusa se mi son permesso
di disturbarti, ma desideravo
da tanto tempo far la conoscenza,
perdonami se io non sono bravo

a presentarmi in forma più sicura,
purtroppo sono timido all’inizio,
ma se mi sciolgo svelo il mio valore,
ti prego, non esprimere un giudizio

in questa complicata situazione,
per me che manco proprio d’esperienza
nel corteggiar le donne in generale,
ma se mi lasci entrare in confidenza ...”

Sorrise Cinzia alquanto compiaciuta
e gli rispose: “Sono studentessa
al terzo anno di psicologia,
non star così con l‘aria sottomessa,

rilassati e dimmi in tono dolce
che cosa mi vorresti confessare,
Francesco m’ha accennato brevemente,
con me ti puoi aprire e confidare ...

Ascolta Mario, ci frequenteremo
così ti studierò più da vicino,
se proverò qualcosa nel mio cuore,
ovvero se sei l’uomo del destino ...

con te sarò sincera sino in fondo,
per ora questa tua infatuazione
me la terrò nell’intimo con cura,
sperando che diventi una passione! ”

Rispose Mario: “Sei una ragazza
speciale, dolce, bella e singolare,
vorrei che m’accettassi nel tuo cuore,
per stare insieme e per poterci amare! ”

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 26/12/20 | 193 letture |

Nota dell'autore:

«Ci sono uomini rudi e violenti, ma in verità esistono anche ragazzi timidi e quando sono alle prime armi senza esperienza alcuna in fatto di amore, si sentono imbronciati al punto di far brutta figura con le ragazze e questo li porta ad una condizione di inferiorità, qui la ragazza ha capito il problema e sta cercando di non fargli pesare la sua compagnia, facendolo sentire a suo agio, ma non sempre è così purtroppo, ci sono situazioni in cui donne frivole rovinano questo stato di sentimenti umani.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 661 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
S’è fatta sfuggire il treno dell’amore (26/02/21)

Una proposta:
 
Quel burlone di Cupido si diverte (25/02/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 11648 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

661 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: