Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Trafelata

Alessandro Sermenghi

Trafelata
Non mi odiar perché non t’ho capita...
urlavi dentro di te in sordina,
era come... vedersi in vetrina...
sol sorrisi ci tenevan in vita.

Un amore nascosto, senza fine...
messaggi d’amore scritti di corsa,
trilli racchiusi nella tua borsa,
per non viver di sole cartoline.

Tue foto, raccolte e vissute,
in piccoli incontri di paura,
da giocarci la nostra avventura...
per addensar esperienze piaciute.

Ma eri tu ad accusare lo stress,
...e non capivo... a voce pian piano,
s’era la foga a passar Milano...
o’l far cader la linea wireless:

- Mi chiami tu? Perché più non ti sento...-
Baci e contatti... così...bloccati.
Eran discorsi da innamorati...
Infin esclamò: - Ho un cedimento! -

Quel sistema tra noi condiviso,
pur adeguato in tempi moderni,
è appropriato sol se lo governi!
Ma poi l’amor, per il mio sorriso,

non fa capir perché m’hai ucciso.
Sol riflettendo sul vero motivo,
da tue versioni che non capivo...
è l’odio! Che io qui ti preciso,

ne scatena il più forte pensiero...
Facendo conti col tempo tiranno,
di conseguenza al tuo affanno...
ho visto, l’amor finir com’un cero.

Alessandro Sermenghi | Poesia pubblicata il 16/01/21 | 202 letture | 2 commenti |

Nota dell'autore:

«L’impossibilità di vedersi... Nella paura di farsi scoprire... Nel bel mezzo di impegni di lavoro... o di vita quotidiana... Sottopongono la persona ad uno stress che può diventare odio anche verso la persona amata... annullando gradualmente ogni sentimento.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Alessandro Sermenghi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

2 commenti degli altri autori a questa poesia:

«D’amor si muore, d’amor si vive... Anche dalle pietre può nascere un fiore...
Sorridi alla vita!»
Marinella Fois (24/01/2021)

   «Comprendo e capisco queste sensazioni che possono portare alla fine di un sentimento... Vivere con la paura... vivere nascondendosi e cercando di rispettare tempi e spostamenti... questa non è vita. Inizialmente è stupendo vivere un’esperienza simile... l’adrenalina contribuisce a rendere speciali alcuni incontri... ma alla fine, purtroppo, se non si cambia passo, anche l’amore più intenso può trasformarsi in altro... Sì... anche l’odio può prendere il sopravvento e quindi non resta che porre la parole fine... Lo stress in amore non dovrebbe mai prendere il sopravvento... può esserci, che sia chiaro, ma in altre situazioni... e con rapporti stabili che non portano ad una rottura definitiva.
Poesia originale, scritta molto bene.»
Giacomo Scimonelli (17/01/2021)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Alessandro Sermenghi ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 16 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Teorema d’amore (25/06/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Trafelata (16/01/21)

Una proposta:
 
Trattato d’amore prima delle nozze (04/01/21)

La poesia più letta:
 
Teorema d’amore (25/06/14, 1829 letture)


  


Alessandro Sermenghi

Alessandro Sermenghi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

16 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Alessandro Sermenghi Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: