Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



I giochi della sera

Ventola raffaele

Ci sono giardini sconosciuti nei miei occhi
dove ogni tanto piove
e crescono i trifogli sulle pietre
e le genziane colorano i portoni.

Ci sono gole inaccessibili
dove vanno a sedimentare gli anni andati
come fossero templi di basalto
a custodire i giochi della sera
dietro il volto di mia madre alla finestra.

C’è un angolo inesplorato nel mio cuore
dove un giorno porterò i tuoi passi
accanto a un fuoco acceso sulle dune
e ti racconterò del vento dei gabbiani
che spinge i petali dei soffioni verso il sole.

C’è un posto incontaminato
dietro le vette inviolate del mio cuore
dove ogni tanto piove.
Forse amore.
I giochi della sera

Ventola raffaele | Poesia pubblicata il 13/03/21 | 362 letture |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Ventola raffaelePrecedente di Ventola raffaele >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Ventola raffaele ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 163 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Regalo d'amore (04/01/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Gigli di mare (10/09/21)

Una proposta:
 
Solstizi (12/08/21)

La poesia più letta:
 
Mi manchi (19/12/14, 14598 letture)


  


Ventola raffaele

Ventola raffaele

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

163 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Ventola raffaele Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: