Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Ho fatto l’amore con un fantasma

sergio garbellini

Penso sempre a questa notte
che sei stata tutta mia
ed abbiamo consumato
una notte di follia.

Eri bionda come il sole,
spumeggiante come il mare
ed avevi sempre voglia
di voler ricominciare.

Una febbre di passione
così forte e così intensa
tanto ché mi trasmettevi
una gioia dolce e immensa!

Troppo vera, troppo bella,
una notte solamente,
sei sparita all’improvviso
senza dirmi apertamente

s’era solo l’avventura
d’una notte di follia
o qualcosa di più serio ...,
ma poi sei fuggita via!

M’hai lasciato sopra il letto
con il dubbio dentro il cuore,
un rapporto consumato
nello spazio di due ore!

Come faccio a ritrovarti?
Non m’hai dato l’indirizzo,
t’ho incontrata in discoteca
or son qui che ... agonizzo!

Un fantasma provocante,
una splendida avventura,
una donna con un corpo
da sembrare una scultura.

Ora stringo tra le mani
solamente il fazzoletto
con il quale ti pulivi
quelle tracce dell’ombretto.

Questa sera in discoteca
dove ieri t’ho scoperta
spero tanto che ritorni ...
m’hai lasciato a bocca aperta!

Quel tuo vivere la vita
in un modo passionale ...,
m’ha colpito nel profondo,
sei davvero eccezionale!

Vorrei tanto rivederti
per riviver quell’amore
altrimenti mi rimane
un terribile dolore!

Com’è strano questo mondo
dove tutto all’improvviso
ti trascina in un baleno
oltre il cielo, in paradiso,

poi ti lascia col rimpianto
ed un vuoto spaventoso,
ora sento che il mio cuore
si rimùgina nervoso!

Quest’incontro m’ha segnato,
perché sei fuggita via ...,
m’hai lasciato sopra il letto
così pieno d’euforia ...

Fatti viva, te ne prego,
sto soffrendo enormemente,
...sei il fantasma dell’amore,
...una bambola sfuggente.

L’indirizzo è sempre questo,
sei già stata sul mio letto,
se ti piace di tornare
vieni subito t’aspetto!

Una splendida avventura
molto intensa e passionale,
ch’è sfumata in qualche ora
...con un rapido finale!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 05/04/21 | 81 letture |

Nota dell'autore:

«Era stata un’avventura volante, si erano conosciuti e desiderati all’istante, un’attrazione senza freno che si è consumata nell’arco di qualche ora poi lei se n’è andata lasciandomi solo sul letto senza una promessa, un’altra occasione, m’è sembrato un sogno, ma in verità è stata una vicenda vissuta appassionatamente, ma senza sentimenti, di conseguenza una volta consumato il sesso tutto è svanito come nebbia al sole e la ragazza se c’è andata come un fantasma nella nebbia del mattino.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 686 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Viveva l’amore nascosta nell’ombra (14/04/21)

Una proposta:
 
La sua bellezza ostacolava l’amore (09/04/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 11906 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

686 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: