Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Un amore soggetto alla prova del fuoco

sergio garbellini

“Non mi devi corteggiare,
t’ho già detto che non voglio!
Sogno solo il grande amore,
lo ripeto con orgoglio!

Son diversa dalle altre,
son romantica, all’antica,
se tu insisti poi divento
un’acerrima nemica!

Se mi vuoi davvero bene
e vuoi farti perdonare,
non parlarmi più d’amore,
te ne prego, lascia stare!

Tu sei solo un caro amico,
forse in preda al desiderio
e ritengo l’argomento
veramente poco serio!

Non mi piace l’avventura
consumata sopra il letto
per provare del piacere
senza amore, né rispetto!

Cerco un uomo acculturato
che mi sappia regalare
delle intense sensazioni
e mi faccia innamorare!

Io desidero una storia
con il prìncipe del cuore
per scambiarci la passione
all’insegna dell’amore! ”

Le rispose il caro amico:
“Sei bellissima e stimata
è per questo che nel tempo
io t’ho sempre rispettata!

Ti conosco da una vita,
ma da tempo sto provando
dei sinceri sentimenti
che mi stanno tormentando!

Se tu cerchi l’uomo giusto
l’hai davanti, è qui presente,
ma se te lo fai sfuggire
puoi pentirti amaramente!

Sono qui per dimostrarti
il mio amore assai sincero
che ti sto per dichiarare
in un modo lusinghiero.

Se tu vuoi possiam provare
a interromper l’amicizia
per vedere se il rapporto
ci produce la delizia.

Se il responso è positivo
e ci rende assai felici
proseguiamo, altrimenti
resteremo solo amici! ”

Lei rimase un po’ sorpresa
da quell’intima proposta,
ci pensò qualche minuto
e gli diede la risposta:

“Voglio metterti alla prova,
te lo dico seriamente,
ma comportati da uomo
molto ligio e intelligente! ”

Dopo un mese la ragazza
si convinse a poco a poco,
perché in petto percepiva
che il suo cuore andava a fuoco!

Gli rispose: “Mi dichiaro
la tua donna ufficialmente,
non deludermi, in futuro
puoi pentirti amaramente! ”

Lui la prese tra le braccia
e la strinse con passione,
si baciarono, coi corpi
che tremavan d’emozione!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 05/07/21 | 214 letture |

Nota dell'autore:

«Quando ci si innamora di una donna perché si prova assoluta contemplazione per la struttura fisica divina che non ci riesce a toccarla per il grande sentimento, tutto questo può diventare sofferenza, meglio dunque aprirsi e confessare le proprie sensazioni in attesa di una risposta confacente al proprio desiderio. In questo caso l’amicizia è sparita in favore dell’amore che si è rivelato di una compiacenza intima e sinceramente profonda per entrambi.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 769 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il letto non è il luogo per bisticciare (22/09/21)

Una proposta:
 
Ancora una volta ha vinto l’amore (19/09/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 12830 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

769 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: