Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Il terzo incomodo alimenta i sospetti

sergio garbellini

“Sono più di dieci giorni
che rifiuti di guardarmi,
così pure a pranzo e cena,
per di più non vuoi parlarmi!

E di notte per dispetto
stai girata all’altro fianco ...,
vedo solo la tua schiena ...,
te lo giuro, sono stanco!

Ogni volta dentro il letto
quando faccio un tentativo,
t’alzi sempre infastidita
senza un valido motivo!

Questo tuo comportamento
è davvero assai sgradito,
non è cosa naturale
tra una moglie ed un marito!

Ora esigo che mi spieghi
quest’assurda ritrosia
e presumo che si tratta
della sciocca gelosia!

Io t’ho sempre dimostrato
il mio amore genuino,
mi dicevi ogni momento
ch’ero l’uomo del destino!

Ora hai spinto il nostro amore
nel più squallido degrado,
ho già pronta la valigia,
se non parli ... me ne vado! ”

Così dissi. ... Margherita
m’ha guardato in modo strano,
poi è esplosa e d’improvviso
come il fuoco d’un vulcano

m’ha gridato imbestialita:
“E vuoi pure che ti spieghi
la ragione e come sempre
mi deridi e poi ti neghi?

T’hanno visto varie volte
dialogare con Fabiana,
la tua prima fidanzata ...!
Quella lurida puttana

quando uscite dall’azienda
vuol che l’accompagni a casa!
Ma lo sa che sei sposato!
Non s’è ancora persuasa?”

Il motivo era nell’aria ...
ed allora ho replicato:
“Hai ragione, è colpa mia
non averlo confessato ...!

E’ caduta troppo in basso,
ora è in piena depressione,
sta pensando al suicidio,
è una brutta situazione!

Tu lo sai che dopotutto
siam rimasti sempre amici,
lei mi chiede dei consigli
per trovar dei benefici.

S’è fidata di persone
che purtroppo l’hanno avviata
dentro il tunnel della droga,
ora è vittima marchiata!

Siamo stati bene insieme,
c’è rimasta tanta stima,
la rispetto come donna,
ma non è più come prima!

Sto cercando di salvarla
ed agisco da cristiano,
sono mosso a compassione
per dovere e senso umano! ”

Margherita m’ha risposto:
“Voglio crederti domani
vengo a prenderti al lavoro,
provo anch’io concetti umani! ”

Poi guidata dall’istinto
m’ha abbracciato spaventata,
l’ho guardata dentro gli occhi
con amore ... e l’ho baciata!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 20/08/21 | 220 letture |

Nota dell'autore:

«Quando si ama profondamente si diventa gelosi al punto che ogni minima vicenda diventa un tradimento, è una sentenza per chi purtroppo è schiavo di queste sensazioni interiori che ne alterano la vita stessa del legame familiare. La gelosia rende un clima difficile all’interno delle mura domestiche, tutto diventa complicato, meglio però parlarne ed arrivare al chiarimento di ogni cosa, altrimenti la sofferenza diventa immane.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 785 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Lei nascondeva un penoso segreto (28/10/21)

Una proposta:
 
La differenza fra l’uomo e la scienza (27/10/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 13024 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

785 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: