Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Cinismo d'amore

Michele Serri

Era molto affascinante
nella sua divisa fiammante
lo si sapeva intelligente
e persino influente
al ballo era stata invitata
e là lo aveva incontrata
era stata una fiamma improvvisa
grazie al fascino della divisa
e poi dolce per lei era stato
aver subito capitolato
conquistata dalle sue audaci lusinghe
e dalle sue tante romantiche arringhe
una volta accordati
s'era alfine sposati
poi eran nati tre figli
per lor belli come gigli
era un meraviglioso quadretto
questo loro mondo perfetto
ma quel che lui faceva
lei non sapeva
e dove lui andava
lei ignorava
almeno questo diceva
a chi lo chiedeva
partiva al mattino
tirato come un lustrino
con la divisa fiammante
da uomo importante
ma sempre prima di andare
i figli voleva baciare
e celiava e rideva
e giocava e scherzava
poi sempre pieno di affetto
alla moglie lanciava un bacetto
quando al campo arrivava
tutto intorno tremava
e tutti sull'attenti
si schieravan frementi
era questa la rassegna
per del giorno la consegna
gridava con voce esaltata
che a tratti appariva spietata
mentre muoveva la mano
guardava sempre lontano
come se il malcapitato
non avesse neppur notato
chi partiva verso la destra
e chi usciva per la sinistra
appena esaurite le selezioni
si dava il via alle operazioni
interrogava e tormentava
piegava ed umiliava
affamava e condannava
gasava e torturava
pareva con indifferenza
comandar la sofferenza
ma un ghigno incontrollato
lo diceva appassionato
poi la giornata era finita
e poteva andarsene all'uscita
ed a casa ritornava
dove la moglie lo aspettava
e si godeva con diletto
tutto il familiare affetto
avevan la casa più lussuosa
vasta ricca e ariosa
stava in cima alla collina
che dominava l'ampia china
faceva tutto più carino
il loro magnifico giardino
avevan tanti dipendenti
a render agiati i lor momenti
eran note le lor feste
le più ambite e più richieste
se qualcuno le chiedeva
come questo lui poteva
lei sempre rispondeva
che nulla ne sapeva
poi la storia era cambiata
e la forza ribaltata
ed il nobile ufficiale
divenne di colpo criminale
venne catturato
e quindi processato
anche lei fu interrogata
la pensavano implicata
sembrò di ciò stupita
e si mostrò contrita
ed a chi la interrogava
sempre replicava
che nulla lei sapeva
di quanto lui faceva
lui venne condannato
ed alfine giustiziato
lei invece venne assolta
perché nei fatti non coinvolta
presto era svanita la memoria
della sua passata storia
e un dì che scendeva dalle scale
quasi urtava un ufficiale
era questi un pezzo grosso
del potere neo promosso
onde evitar le accuse
si scambiaron tante scuse
e lei si sentì subito importante
per il suo fare assai galante
poi un dì le offrì una rosa
e le chiese d'esser la sua sposa
e si giurarono eterna fedeltà
dinanzi a tutta la buona società
vissero a lungo il loro amore
in sintonia di mente e cuore
nella casa più lussuosa
vasta ricca e ariosa
che stava in cima alla collina
dominando l'ampia china.

Michele Serri | Poesia pubblicata il 05/07/07 | 1682 letture | 2 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Michele SerriPrecedente di Michele Serri >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

2 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Lei si è innamorata della divisa e certamente ha qualcosa che non và: come è possibile stare accanto ad un uomo ignorando la sua attività?
Lui ha una doppia personalità... dolce in famiglia e cinico al di fuori...
Lei ha conosciuto solo questa realtà e può vivere la sua vita soltanto se le si presenta la possibilità di rivivere quel poco che conosce...
Ci sarebbe da dire tanto su questa Tua storia... ma lo spazio è questo...
Ottimo spunto di riflessione!»
Triste (05/07/2007)

   «Una delle tante storie di doppia personalità... cittadini al di sopra di ogni sospetto e donne che cedono al fascino dell'effimero (divisa o altro) ... la vita agiata sopra ogni cosa, come valore assoluto. Bravo e complimenti!»
Mario Bugli (05/07/2007)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Michele Serri ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 46 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
idillio (27/05/06)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Con te (05/03/17)

Una proposta:
 
Cinismo d'amore (05/07/07)

La poesia più letta:
 
Tormento d'amore (30/05/07, 7089 letture)


  


Michele Serri

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

46 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha pubblicato…

Tibet
Autori Vari
«E’ con grande gioia che leggo questo bellissimo libro, che contiene parole che illustrano le caratteristiche e la bellezza della cultura e della religione Tibetana, dello splendido paesaggio del “tetto del mondo”. Le poesie contenute in questo libro dimostrano sintonia con il puro, amorevole e semplice cuore del popolo Tibetano. Apprezzo moltissimo l’amore e l’affetto degli autori di queste poesie verso le tradizioni del Tibet e verso la sua eredità spirituale.
Agli autori di queste poesie va il mio ringraziamento e le mie preghiere, ma anche a tutti coloro che le leggeranno!»
Lama Geshe Gedun Tharchin
Il ricavato della vendita di questo libro sarà dedicato al beneficio dei monaci e dei rifugiati tibetani

Pagine: 59 - Anno: 2008
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6







Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: