Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Nero solitudine

Fati Bellati

Nero solitudine
Più lunga la notte per le ferite
tra i ricordi e la tua solitudine,

tu inciampi nelle tue prigioni
un po’
per i soliti ormai tuoi pensieri,
un po’
per le notturne tue scottature,
un po’
perché ti perdi e tu sprofondi.

Ogni istante assapora l’ombra
delle tue intristite sfumature.

Fati Bellati | Poesia pubblicata il 23/05/20 | 1596 letture | 4 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Fati Bellati
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

4 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Versi intensi e malinconici che fanno riflettere.
Apprezzata la chiusa!»
Marinella Fois (22/07/2020)

«Quando arriva la notte il flusso di pensieri che dal passato si affacciano in un orizzonte che è il pensato meta senza confine né spazio né tempo, ma vaghezza indefinita che muove nei passi e verso i passi tra ricordi e solitudine e la consapevolezza di se stessi di un futuro non colto, di una brama mai appagata, di un presagio mai annunciato, il divenire da un giorno all’altro è l’illogico filo teso tra il buio e la luce, di un’alba che nasconde in seno le sue intristite sfumature d’ombra.
Tratti malinconici e riflessivi, un poetare denso di immagini originali, e portano in una dimensione di attesa e speranza.
Parole scelte ed usate con parsimonia quasi a non voler stravolgere il presente.
Buona armonia tra i versi con la bella chiusa...»
Antonio Biancolillo (05/06/2020)

   «Io mi soffermo su un po’ perché demarca un confine tra i ricordi e la solitudine e poi, con consapevolezza prigioni, pensieri, scottature. Un po‘. Indubbiamente un valore aggiunto saper dosare.»
Francesco Rossi (24/05/2020)

«Sembra infinita la notte per l’Autrice, in battaglia con i suoi fantasmi che spiritati fanno comparsa nell’oscurità per tormentare la sua Anima lanterna nell’oscurità del bene ma pur del male. Fantasmi che lei conosce tutti da precedenti scontri nei tunnel bui della vita di cui ne porta sulla pelle ancor le cicatrici. Ma Ella è una guerriera e sopporterà in attesa del nuovo sole che speranza prima o poi di perpetua luce sempre porterà! Apprezzatissima lettura.»
Danilo Tropeano (23/05/2020)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Fati Bellati ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 4 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Nero solitudine (23/05/20)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il grido del silenzio (24/07/20)

Una proposta:
 
A nudo il cuore (10/07/20)

La poesia più letta:
 
Nero solitudine (23/05/20, 1596 letture)


  


Fati Bellati

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: