Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Questo uomo non sa darsi pace

sergio garbellini

T’ho fatto sentir donna quella notte
che m’abbracciasti in preda all’emozione
e mi baciasti con intenso ardore
in quel momento d’intima passione.

Adesso tu
stai insieme col tuo amante,
non pensi a me
neppur per un istante.

Son stato il primo amore, ti ricordi?
Per te ce ne saranno più di cento,
perché hai il cuore schiavo del piacere
e privo d’ogni dolce sentimento

Accanto a me
c’è solo il tuo cuscino,
mi manchi tu,
è triste il mio destino.

Pensavo di trascorrere la vita
insieme a te, legati dall’amore,
purtroppo ho constatato con sorpresa
che preferisci vivere l’ardore.

Non vedo più
nel letto il tuo bel viso,
mi manchi tu,
mi manca il tuo sorriso.

La prima volta t’ho sentita dolce,
innamorata, piena di dolcezza,
in seguito però tu sei cambiata,
sei diventata schiava dell’ebbrezza.

E fu così
che poi m’hai detto addio
e da quel dì
io vivo nell’oblio.

L‘amore è questo, prendere o lasciare
e quando non c’è un vero sentimento
la donna preferisce cambiar letto,
perché la donna è come piuma al vento.

Non spero più
che tu ritorni mia,
quindi dovrò
cessar la bramosia

e poi cercare una donna seria,
per iniziar un nuovo, vero amore,
è questo che mi chiede ogni momento
il mio deluso, martoriato cuore.

Col vero amor
ed una bella storia,
...ti toglierò
così dalla memoria!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 11/03/21 | 132 letture |

Nota dell'autore:

«Quando si provano sentimenti sinceri di amore profondo e si viene abbandonati, il dolore che provoca nel cuore è lacerante, ma è necessario uscire dalla crisi e cercare di riprendere in mano la propria vita, come nel caso di questo uomo innamoratissimo, ma che essendo stato abbandonato dalla propria amata non riesce a darsi pace. Però la vita continua ed è superfluo piangere per una donna che non lo ha saputo capire, meglio dunque cercare una donna più dolce e comprensiva.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 697 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Me la son fatta sfuggire dalle mani (08/05/21)

Una proposta:
 
Nell’amore le donne sopportano l’uomo (06/05/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 12048 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

697 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: