Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Sette notti bianche per salvare l’amore

sergio garbellini

“Guardiamoci negli occhi in modo serio,
mi sembra che la nostra relazione
non prova quel famelico entusiasmo
che ci spingeva a scioglier la passione!

Almeno questa è l’impressione mia,
vorrei conoscer pure il tuo giudizio,
perché se questo amor è in piena crisi
il cuor mi cade giù da un precipizio! ”

Così gli disse Lisa a Federico
cercando una risposta confacente,
il quale la guardò un po’ sorpreso
e le rispose in modo convincente:

“A volte può trattarsi di stanchezza
dovuta alle continue prestazioni,
a lungo andare è cosa naturale
provare certe strane sensazioni!

Non siam sposati, siamo conviventi,
ma ciò non centra nulla con l’amore.
perché se i sentimenti son profondi
rimangono ben saldi dentro al cuore!

Proviamo a ‘digiunar’ per sette giorni
e separiamo i letti per vedere
se come dei perfetti sconosciuti
proviamo sensazioni lusinghiere”.

E detto fatto quella sera stessa,
ognuno nel suo letto riservato
cercava d’ignorare l’altro intruso,
però regnava un clima desolato.

La prima notte fu davvero strana,
dormivano nervosi ed impacciati,
mancava loro il senso del rapporto,
il sonno non li aveva contagiati.

Ed al mattino insieme a colazione
mangiavan senza dire una parola,
cercavan di restare separati,
ma ognuno aveva un nodo nella gola.

Seconda notte sempre più divisi,
ma veleggiava un senso di tristezza,
a lei mancava tanto il suo compagno,
ma soprattutto la sua tenerezza.

Al terzo giorno presa dalla crisi
per l’astinenza scelta e condivisa,
gli sussurrò nel pieno della notte:
“Ma tu stai bene senza la tua Lisa?”

Lui le rispose alquanto sonnolento:
“Ci stiam sacrificando per salvare
il nostro grande e sacrosanto amore,
ancora qualche giorno a digiunare

e poi se il desiderio è ancora vivo
pareggeremo i conti, stai tranquilla,
adesso dormi, pensa a riposarti,
tra giorni capirem se la scintilla

è viva e ci possiam riaccoppiare
per vivere l’amore in sintonia,
purtroppo sto soffrendo pure io,
desidero sentirti tutta mia! ”

S’alzarono di scatto compiacenti,
rifecero ... il letto coniugale
e in preda al desiderio soffocato
s’unirono ... nel rito sessuale.

Al termine rimasero abbracciati,
lo sguardo abbandonato sul soffitto
parlando dell’amore ritrovato,
avevan superato quel conflitto.

Fu Lisa che gli disse soddisfatta:
“Soffrivo e mi sentivo abbandonata,
la donna non può vivere da sola,
è nata per sentirsi sempre amata! ”

Sorrise il suo compagno e le rispose:
“Gli uomini son sempre compiacenti,
ma vogliono anche lor sentirsi amati,
seppur si mostran tanto indifferenti! ”

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 17/06/21 | 181 letture |

Nota dell'autore:

«Una crisi d’amore o di stanchezza sessuale può sempre causare dei dubbi all’interno di una coppia, però è sempre bene dialogare e cercare di capire la motivazione se ciò dipende dai sentimenti che stanno perdendo la loro sicurezza oppure si tratta solo di un periodo di stanchezza fisica o mentale, questa coppia ha deciso di prendersi una pausa di riflessione ed ha staccato i letti per non cedere alle tentazioni, ma evidente i loro desideri erano ancora vivi e alla fine hanno dovuto cedere al richiamo dell’amore passionale.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 745 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il troppo amore la rendeva gelosa (02/08/21)

Una proposta:
 
Le donne sono peggio del demonio (01/08/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 12523 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

745 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: