Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Questa storia è davvero stravagante

sergio garbellini

Ci siamo tolti tutti gli indumenti,
ci siam distesi nudi sopra il letto
ed avvinghiati come un solo corpo
amandoci col massimo rispetto.

Il nostro è stato un intimo rapporto
sospinti dalla fiamma dell’ardore
per soddisfare il dolce desiderio
godendo le delizie dell’amore.

Il tempo, in quei momenti, s’è fermato
e sentivamo l’animo giocondo,
poi come per incanto siam volati
lontano dai tentacoli del mondo.

Al termine del magico contatto
ci siam guardati in faccia sorridendo,
ognuno aveva offerto in quell’amplesso
qualcosa di sublime e di stupendo.

E lei sembrava lieta ed appagata,
però mostrava un vivido presagio
e non sapeva come comportarsi ...,
m’ha detto con un senso di disagio:

“T’ho visto in discoteca e m’hai colpito,
mi sei piaciuto subito all’istante,
mi son lasciata col mio fidanzato
e mi sentivo sola ed incostante,

ma poi ballando insieme ho recepito
qualcosa di romantico e gioioso,
son stata quasi un mese ad angosciarmi,
ma tu m’hai dato l’input contagioso

ed ora siamo qui distesi a letto ...,
seppur non è il momento ... mi presento,
mi chiamo Gabriella, ma ti prego
non giudicare il mio comportamento,

perché quando mi sento assai felice
accanto a un uomo tenero e sincero,
mi apro facilmente, ... altrimenti
dimostro il mio carattere severo!

Ma parlami di te, come ti chiami?”
Al termine m’ha fatto un bel sorriso.
Mi soffermavo sulla sua bellezza
che le faceva risaltare il viso.

Ci fissavamo come inebetiti,
perché ci siam trovati sopra il letto
in preda a una romantica passione
e in seguito ad un ballo petto a petto ...,

abbiamo sorriso e quindi dolcemente
le ho risposto: “Sono Sebastiano,
diviso da tre anni, senza prole,
ma sono un uomo con un cuore umano!

Mi piace far l’amore non lo nego,
perché stavo a digiuno già da mesi
e t’ho invitata perché tu mi piaci,
avevo il cuore a terra e i nervi tesi ...

Adesso che ci siamo divertiti
ci rivestiamo ... e ci salutiamo?
Decidi tu che cosa è meglio fare!
Ti dà fastidio se ci rivediamo?”

Sorrise Gabriella e mi rispose:
Dall’esperienza col mio fidanzato
confesso che non ero mai felice,
avevo sempre il cuore tormentato,

con te mi son sentita rispettata,
da subito, ballando in sintonia,
adesso qui abbiamo fatto sesso,
però c’è stata tanta simpatia,

vorrei restar con te, mi sento bene,
mi sembri buono, tenero, gentile ...,
io faccio l’infermiera all’ospedale,
desidero un rapporto ... signorile! ”

Ho replicato: “Sono un impiegato,
...cercavo una ragazza erudita,
dolcissima, simpatica e cortese
per stare insieme ... il resto della vita! ”

Ci siam guardati a lungo e d’improvviso
c’è stato un bacio alquanto caloroso
per attestar che questo strano amore
...in seguito ... sarà meraviglioso!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 13/07/21 | 114 letture |

Nota dell'autore:

«Un’avventura iniziata in discoteca e terminata in casa di lui dentro il letto, che però ha lasciato il segno nel cuore dei due protagonisti in quanto dopo il rapporto avvenuto con rispetto e partecipazione compiacente c’è stato un dialogo pacifico e gentile riguardo al futuro perché entrambi cercavano un partner per avere una storia nuova dopo i loro precedenti rapporti finiti male. Un amore sta per nascere da un incontro casuale.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 745 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il troppo amore la rendeva gelosa (02/08/21)

Una proposta:
 
Le donne sono peggio del demonio (01/08/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 12523 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

745 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: