Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Ispirazione

Franco Scarpa

Ispirazione
La Dea allo specchio della laguna
per fievoli onde dal mar arrivava;
e l’ammaliante suo velo brillava
all’impronta raggiante della luna.

Sibilava un’accoppiata di cigni:
«Se livrea ci sfiorerai con il manto
un sogno d’amor vivrà per tuo vanto,
se non in quanto passion ci designi».

Poi le Nereidi la preser per mano
e per i lustri labirinti d’acqua
giunser tra le canne ove Eolo sciacqua
i sospiri che manda da lontano.

Bensì, se la verde natura suona
con un lieto accento e l’animo allieta,
mai l’idea ch’asconde il petto s’acquieta
al vago batticuor che s’abbandona...

Quindi per l’erta di nubi lucente,
un gabbiano scendeva e proferiva:
« Se con le tue mani saprai, o Diva,
lambir l’ode che l’anima mia sente...

per sempre, in me, ritroverai l’amore».
Virtù del creato e dell’arti sottili,
come di tutte l’opre femminili,
sul lido d’arena Lei era all’albore.

Tra le dita aveva il pulsar del mondo;
unirsi all’effluvio del blu più intenso,
mentre il fuoco d’Apollo dall’immenso
tra i righi d’acqua creava sullo sfondo.

Poiché tra le cose con più vigore,
che pace inducono e tranquillità
è udir il suono, la divinità
elargiva auspicio e un senso al cuore.

Nell’acqua, appena sotto della cresta,
specchiava il chiaro lume di una stella...
Di glauco tinti gli occhi, insigne era Ella;
dal crin aulente e nel mover la testa.

Lo sguardo io allor alzai a orïente
e intesi, o se mai, m’affiorò di nuovo
quell’ispirazione che in me non smuovo;
l’innata speme di un amor ardente.

Franco Scarpa | Poesia pubblicata il 21/08/21 | 399 letture | 1 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Franco ScarpaPrecedente di Franco Scarpa >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

1 commenti degli altri autori a questa poesia:

«l’’ispirazione, può nascere da una dolce visione o anche da un dolore improvviso molto forte da scuotere la nostra quodianità ...la luna musa dei poeti e degli innamorati, come il mare e le bellezzze della natura ...apprezzatissima ...»
emiliapoesie39 (25/08/2021)

  
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Franco Scarpa ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 50 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Gli istanti più belli (26/01/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Pica pica (06/11/21)

Una proposta:
 
Ispirazione (21/08/21)

La poesia più letta:
 
Il cuore di pietra (30/04/16, 5898 letture)


  


Franco Scarpa

Franco Scarpa

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

50 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Franco Scarpa Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: