Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



La colpa è sempre delle malelingue

sergio garbellini

“Sabrina, ma perché sei così strana?
Ti vedo taciturna e assai nervosa,
mi sembri più un fantasma che una moglie,
per caso t’è successo qualche cosa?”

Così gli disse Renzo alla consorte,
la quale s’infilò nella cucina
per evitare di guardarlo in faccia,
furiosa ..., come punta di una spina!

Il povero marito la rincorse
e nel vederla tanto inviperita
le chiese: “Ma perché mi sfuggi sempre?
Sarebbe meglio avere una schiarita!

Io non t’ho fatto niente, sono uscito
adesso dal lavoro stanco morto!
T’ho salutata e tu non m’hai risposto,
almeno dimmi se t’ho fatto un torto! ”

La moglie alzò lo sguardo pieno d’odio
e gli gridò: “E me lo chiedi pure?
Io resto sempre in casa, tu invece
hai tempo per goderti le avventure! ”

Il coniuge perplesso non capiva,
le chiese: “Per favor mi vuoi spiegare?
Mi sento come un cane bastonato!
Ti giuro non so più cosa pensare!

Insomma tira fuori questo rospo,
vorrei sapere anch’io dov’ho sbagliato! ”
La moglie alzò lo sguardo e gli rispose:
“Tre giorni fa qualcuno t’ha notato

comprare un cesto con le rose rosse!
A me non hai comprato mai un fiore!
Se hai l’amante, dillo chiaramente,
così mi metto in pace pure il cuore!”

Il coniuge sentendo di quel cesto
rispose: “Finalmente il rospo è uscito!
Ti spiego tutta quanta la faccenda,
ma credi a quel che dice tuo marito!

Il nostro direttore ch’è una donna,
tre giorni fa l’abbiamo festeggiata
perché ha maturato la pensione,
c’è stata una gran festa preparata

e poi tra tutti quanti i dipendenti
è nata volontaria la colletta
per farle un bell’omaggio floreale,
perch’era sempre stata assai corretta!

Son stato incaricato di comprarle
un cesto con le rose profumate
e quando lei l’ha viste s’è commossa,
le gote le si erano arrossate!

E’ tutto! Mi puoi pure condannare!
M’arrabbio molto quando certa gente
riporta le notizie in modo errato,
s’inventan tutto, senza saper niente! ”

Lei lo rimproverò: “Potevi dirlo
a casa, dentro il letto, alla consorte,
invece mi nascondi sempre tutto! ”
Di fronte a questa accusa troppo forte,

rispose: “Non volevo dirti nulla,
perché da voci alquanto accreditate
dovrei sostituir la direttrice,
son voci non ancora confermate!

Per questo mi astenevo dal parlarne,
ancora non c’è nulla d’ufficiale,
i miei colleghi m’han sollecitato
a consegnar le rose in modo tale

da fingere un passaggio di consegne!
Ed era la sorpresa alla mia sposa,
ma come sempre tu rovini tutto
per ascoltar la gente maliziosa!

Non essere gelosa, son fedele! ”
E l’abbracciò affettuosamente,
lei lo baciò con fervida passione
perch’è l’amava appassionatamente!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 12/10/21 | 54 letture |

Nota dell'autore:

«Le malelingue troppo spesso entrano in scena a piedi pari e con la lingua lunga innescano un meccanismo di contrarietà verso la persona scelta per farla capitolare da ciò che amavano. Loro vivono di queste malignità sembra che non ne possono proprio fare a meno, ma così facendo rovinano la pace di tante famiglie. La verità però è sempre differente, perché loro si basano esclusivamente su ciò che hanno visto in quel momento e non vanno mai alla radice della vicenda. Sono come avvoltoi pronti a gettarsi sulla preda.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 776 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
L’amore a letto ... ma con rispetto (14/10/21)

Una proposta:
 
La colpa è sempre delle malelingue (12/10/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 12964 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

776 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: