Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Per quel brutto gesto in ascensore

sergio garbellini

“Gli uomini per bene
non toccano il sedere
a donne sconosciute
nel mentre l’ascensore
discende al pianoterra!

Potevo schiaffeggiarla
davanti a tutti quanti,
mi sono trattenuta
per evitar scenate,
ma mi sentivo offesa!

Adesso siamo usciti
e lei mi sta seguendo,
m’ha proprio infastidita,
a questo punto devo
chiamar la polizia! ”

Il giovane rispose:
“Mi spiace, ma volevo
provare a stuzzicarla,
al fine di scoprire
il grado di reazione!

Mi chiamo Salvatore,
son neo- laureato,
la seguo da più giorni
e lei sinceramente
mi piace da morire!

Adesso siam di fronte,
possiam guardarci in faccia,
conoscerci un po’ meglio,
se non ha fretta andiamo
al bar per dialogare! ”

Francesca lo guardava
con aria assai perplessa,
ma si sentiva attratta
dai modi alquanti strani
di questo spasimante.

Rispose: “Mi domando
se posso ancor fidarmi
di uno sconosciuto
che dentro all’ascensore
mi tocca il fondoschiena!

Seppure sono in dubbio
accetto la proposta,
perché voglio studiare
il suo comportamento
a quale meta ambisce! ”

Riprese Salvatore:
“Ma lei ha un fondoschiena
davvero esuberante,
la mano l’ha toccato,
ma non l’ha palpeggiato! ”

Francesca gli rispose:
“Però mi son sentita
offesa ed umiliata,
perché una ragazza
va solo rispettata! ”

E lui, pacato, aggiunse:
“Le chiedo ancora scusa
per questo grave errore,
è stato il forte istinto
di vanità maschile! ”

Ci furon degli sguardi
d’intesa e simpatia,
lui prese la sua mano
e la baciò con stile
per farsi perdonare.

Parlarono di tutto,
ma sempre con prudenza
per ciò che riguardava
la sfera personale,
però la confidenza

sembrava avvicinarli
e Salvatore chiese:
“Per caso è già impegnata?
Allor ne prendo atto
e mi ritiro in fretta! ”

Francesca gli sorrise
dicendo: “Sono sola! ”
Entrambi soddisfatti,
e senza alcun timore,
parlarono d’amore!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 19/11/21 | 125 letture |

Nota dell'autore:

«L’istinto maschile a volte porta a compiere gesti contro la morale, ma senza malizia, è solo istinto malefico al quale l’uomo non riesce a sottrarsi, complice la bellezza esteriore della donna in certi punti particolari del corpo, lui poi le ha chiesto scusa, ma lì per lì la reazione sarebbe stata violenta se la ragazza non fosse riuscita a contenere la propria rabbia. Però la simpatia e l’amore fanno sempre breccia nell’animo dei giovani.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 813 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Un esame d’amore alla prova del nove (07/12/21)

Una proposta:
 
Dalla padella son caduto nella brace (06/12/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 13263 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

813 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: