Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Un primo incontro assai movimentato

sergio garbellini

La mascherina sulla bocca e il naso
celava il suo magnifico sorriso,
ma nello stesso tempo nascondeva
i dolci lineamenti del suo viso!

Restavano i suoi occhi da ammirare,
autentici gioielli risplendenti,
mi sono avvicinato con timore
temendo degli insulti turbolenti,

invece lei m’ha accolto gentilmente,
abbiamo conversato con prudenza
cercando di conoscerci un po’ meglio
e in breve siamo entrati in confidenza.

Nascosti dietro quella mascherina
ognuno si sentiva ben protetto
per qualche timidezza personale ...,
ci scambiavam le frasi con rispetto.

M’ha detto che non era fidanzata,
pertanto mi son subito lanciato
per conquistarla prima che qualc’altro
mi sottraeva il premio sospirato.

La sera stessa al primo appuntamento
desideravo di vederla in viso,
lei m’ha guardato in modo accattivante,
...immaginavo il magico sorriso

che io naturalmente non ho visto,
in quanto con la maschera sul volto
non era molto facile intuirlo,
sperando che il mio invito fosse accolto

ho chiesto d’abbassarla e s’è negata!
Ho subito calato quella mia
per dimostrarle ch’era cosa saggia
conoscerci con gioia e simpatia,

ma s’era incaponita a non levarla,
pensavo di strappargliela dal viso,
però sarebbe stato un brutto gesto,
così, facendo un cinico sorriso,

ho chiesto: “Se t’invito al ristorante?
Rifiuti pure questa mia proposta?”
Lei m’ha risposto: “Sei così curioso?
Aspetti ansiosamente la risposta?

Perciò mi stai invitando al ristorante,
perché io non mi posso rifiutare,
sei molto intelligente a quanto noto,
così logicamente per mangiare

dovrò per forza toglierla dal viso,
invece ti precedo in questa scena,
la tolgo per orgoglio femminile
e poi verrò con te a quella cena! ”

Si tolse la sua maschera dal viso
e mi guardò in cerca del consenso,
rimasi senza fiato, era sublime,
provai davvero uno stupore immenso!

Le dissi: “Scusa, era necessario
guardarci in faccia in modo più palese,
nascondermi un autentico splendore
sarebbe stata cosa assai scortese!

Sei bella, la tua bocca è provocante,
vorrei baciarla da mattina a sera ...,
mi piacerebbe avere un forte approccio ...,
mi sto sentendo in preda alla bufera! ”

Azzurra m’ha risposto: “Vacci piano,
è il primo giorno che ci conosciamo
e stai volando con la fantasia,
c’è tempo per scambiarci “Amore t’amo!”

La sera al ristorante, faccia a faccia,
e senza più la maschera sul viso,
m’ha detto: “Son sincera, tu mi piaci! ”
la frase accompagnata da un sorriso.

E dentro ad una sala riservata
ci siam baciati con sincero ardore,
ad attestar che c’era il desiderio
di vivere ... una favola d’amore!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 08/01/22 | 67 letture |

Nota dell'autore:

«La donna quando un uomo entra nelle sue simpatie, cerca sempre di stuzzicarlo per capirne le reazioni relative, come in questa storia dove lei capricciosa si diverte a farlo irretire negandogli di vedere il suo viso, ma l’amore alla fine riesce sempre ad ottenere i giusti risultati quando ci sono dei sentimenti sinceri e profondi come in questo caso dove i due ragazzi erano attratti da una reciproca attrattiva sentimentale.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 842 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Si portava dietro il peso del passato (27/01/22)

Una proposta:
 
Si sentiva prigioniera di quell’uomo (23/01/22)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 13500 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

842 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: