Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Tutta colpa dell’eccessiva loquacità

sergio garbellini

“Buongiorno Mario, cosa stai scrivendo?
No, non strapparlo, cosa mi nascondi?
Ti prego, fammi leggere quel foglio!
Mi fai venire dubbi furibondi!

Hai forse un’altra donna nel tuo cuore?
Io stavo ancora a letto a riposarmi
ed hai approfittato per tradirmi ...
e dici sempre ... di desiderarmi!

Consegnami quel foglio per favore,
sennò, tra poco, scoppia la bufera! ”
Così gli disse Monica al marito
con una furia cinica, severa!

Il coniuge restò inebetito,
non s’aspettava quella reazione
da parte della moglie furibonda,
perché temeva qualche relazione ...

Ma lei s’avvicinò esasperata
e gli strappò il foglio dalla mano,
guardandolo con occhi minacciosi
e cominciò a leggere ... l’arcano:

“Carissima consorte, mi dispiace
di non poterti sempre lusingare
con frasi smancerose ed espansive
che non riesco proprio a confessare

Lo so che tu ci tieni proprio tanto
a questi convenevoli d’amore,
lo sai che il mio carattere è introverso,
ma io ti tengo sempre dentro al cuore!

Però, in verità, è colpa tua,
ogniqualvolta sto per adularti,
m’assali coi tuoi soliti discorsi
e non mi lasci il tempo di parlarti!

Così mi son deciso a registrare
le frasi che ogni donna vuol sentire
nell’intimo rapporto coniugale
e che purtroppo non riesco a dire!

La tua impetuosa logorrea
è come l’eruzione di un vulcano,
in quei momenti preferisco agire
e consumare il sesso piano piano!

Adesso lo registro: ‘Amore mio,
sapessi quanto provo il desiderio
di sbaciucchiarti tutta dalla testa
ai piedi con ardore lusinghiero,

accarezzarti dolcemente il seno,
baciarti il collo con immenso affetto,
scendendo sulla schiena sino in fondo,
ma il tutto con il massimo rispetto!

Capisci quanto t’amo e non riesco
a confessarti ogni intimo pensiero,
tu sei la donna più sublime al mondo,
l’amore che ti offro è assai sincero!

Sei il sole che riscalda la mia vita,
un giorno avremo un figlio od una figlia,
il frutto d’un rapporto coniugale
al fine di formare una famiglia! ”

E Monica ascoltò con interesse
il testo della sua registrazione,
con gli occhi chiusi, presa dal momento,
perché provava vivida emozione!

Al termine rimase assai turbata,
guardò il suo consorte con timore ...,
sentiva un forte senso di rimpianto
per quelle frasi sature d’amore

che non aveva mai sentito a voce,
perché essendo lei troppo estroversa
non gli lasciava il tempo d’esternare,
se invece fosse stata assai diversa ...

Gli disse: “Da quest’oggi starò zitta!
Ti giuro che ti lascerò parlare ...,
perdona questa moglie impetuosa,
ma sono nata per poterti amare! ”

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 14/01/22 | 72 letture |

Nota dell'autore:

«A volte le persone logorroiche non si accorgono che danneggiano coloro che gli sono vicini col loro modo di fare eccessivo nel parlare non lasciando il giusto spazio agli altri per una eventuale risposta o riflessione personale, così in questo modo si impedisce ai rispettivi partner di poter esprimere i propri concetti sentimentali o di altra natura. E’ brutto quando una persona si deve tener dentro i propri sentimenti perché l’altra non gli lascia il tempo di parlare, in questo modo si rovina anche il rapporto fatto di scambi di effusioni e di opinioni personali.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 842 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Si portava dietro il peso del passato (27/01/22)

Una proposta:
 
Si sentiva prigioniera di quell’uomo (23/01/22)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 13501 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

842 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: