Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



A Oriana

Duilio Martino

La fine di un Amore lascia segni
lascia lo stesso vuoto
lo stesso squarcio e lo stesso dolore
di perdite improvvise di persone
più care, di parenti.
É necessaria l’elaborazione
per accettarla giacché dentro é acuto
il rifiuto di perdere.
Anche se é stato un viaggio tormentato
non facile, ci soffri.
A mancarti é la crepa
quella lama di luce che filtrando
ti spunta l’alta notte
ti manca quell’oceano tempestoso
quell’insulto alla logica
quella specie di guerra che fiaccandoti
toglie il fiato e la testa.
Poco importa se spesso
hai penato tra spini e pur pensato
che ciò che amavi ti stesse usurando
che ti stesse tritando:
e ti ostini a cercare
la luce oltre la morte oltre ogni logica.
Poco conta se a volte
l’hai pregata e auspicata una parentesi
e finanche una fine
se l’hai cercata solo per difenderti
per il bisogno d’aria
di libertà, per orgoglio o paura
o per non annullarti.
Dimentichi ogni colpa e distrazione...
la sofferenza inflitta.
Ciò che resta é il ricordo
resta l’ebbrezza di quell’alto volo
che, come nebbia, riempie
una metà che non c’é piú, che hai perso
l’alveo d’un corso secco
Ti senti solo, senza forze, zoppo
e masticando ruderi
ti riconsegni alla memoria d’una
persona più che splendida
(che presumevi tale)
per la quale hai lottato e duramente.
Poi cercando altre strade
chiodo che scacci chiodo ed altri cieli
pian pianino ti passa;
la consapevolezza prende piede
e dirada la nebbia.
Comprendi che la straordinarietà
era nella tua immagine
dipinta, nell’immenso tuo fervore
nell’infinito speso
e che nessuno potrà rimborsarti.
E ne sei consapevole
Ma ti ostini a tenere in vita il morto
in ogni modo tenti di salvarlo
o di resuscitarlo
ti rifiuti perfino di interrarlo
poiché ciò che più brucia non é il lutto
ma quel senso di colpa
che scaturisce dal tuo fallimento.

Duilio Martino | Poesia pubblicata il 14/01/23 | 62 letture |

Nota dell'autore:

«Pensieri di Oriana Fallaci con piccole considerazioni personali.
A lei ed al suo amore difficile. Ho provato a farne poesia.
»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Duilio MartinoPrecedente di Duilio Martino >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Duilio Martino ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 93 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Un Amore Eterno (29/11/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Amo (17/01/23)

Una proposta:
 
A Oriana (14/01/23)

La poesia più letta:
 
Occhieggiavano le stelle (14/09/12, 9277 letture)


  


Duilio Martino

Duilio Martino

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

93 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Duilio Martino Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: